Sci: Bis Kristoffersen in gigante a Kranjska Gora, 10^ De Aliprandini

1 minuto di lettura

Odermatt, terzo, allunga in classifica generale ROMA (ITALPRESS) – Henrik Kristoffersen passione doppiette: dopo i due successi a Garmisch, il norvegese si ripete a Kranjska Gora. Sulle nevi slovene vince anche il secondo slalom gigante, valevole per la Coppa del Mondo 2021/2022 maschile di sci alpino. Il 27enne scandinavo recupera due posizioni grazie al miglior tempo della seconda manche e in 2'18"13 bissa la vittoria del gigante di sabato, salendo a quota 26 trionfi nel circuito. Seconda posizione per l'austriaco Stefan Brennsteiner, capace di recuperare tre posizioni fermandosi a 23 centesimi dal vincitore e centrando così il terzo podio in carriera. Completa la top-3 Marco Odermatt, che dopo aver chiuso al comando la prima run deve accontentarsi del terzo posto (+0"27). Risultato che comunque certifica la grande costanza di rendimento dello svizzero, sempre più leader della classifica generale e con la Coppa di gigante già messa in cassaforte. Odermatt rimane pettorale giallo con 1379 punti, davanti ai norvegesi Aleksander Aamodt Kilde (1050) e proprio Kristoffersen (874), che con la vittoria odierna supera l'austriaco Matthias Mayer (836). Il migliore degli azzurri è Luca De Aliprandini, che chiude decimo a pari merito con il padrone di casa Zan Kranjec (+1"37). Il trentino non riesce ad agguantare la top-3 della classifica di specialità, dove è quarto con 273 punti alle spalle di Manuel Feller (326), oggi settimo. A punti anche Giovanni Borsotti, capace di recuperare nove posizioni nella seconda parte di gara e chiudere 19esimo (+2"51). Erano invece rimasti fuori al taglio Filippo Della Vite (35esimo a 2"69), Simon Maurberger (41esimo a 3"40), Riccardo Tonetti (42esimo a 3"45) e Giovanni Franzoni (43esimo a 3"49), mentre non hanno portato a termine la prima manche Hannes Zingerle e Alex Hofer. Gli specialisti torneranno in pista per le finali di Courchevel/Meribel, dove tra mercoledì 16 e domenica 20 marzo si svolgeranno le ultime quattro gare della stagione: una discesa, un super-G, uno slalom e un gigante. (ITALPRESS). spf/glb/red 13-Mar-22 14:08

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, Letta “Putin guidato dal terrore che democrazia vinca”

Articolo successivo

La Fiorentina torna a vincere, battuto il Bologna 1-0

0  0,00