Calcio: Rangnick “CR7? Mi aspetto faccia bene anche in Champions”

1 minuto di lettura

Il Manchester United atteso dall'Atletico nel ritorno degli ottavi MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "Contro il Tottenham la prestazione complessiva di Ronaldo è stata positiva, se non molto positiva, e questo è quello che ci aspettiamo di vedere di nuovo da lui contro l'Atletico". Ralf Rangnick punta forte su CR7 domani, nel ritorno degli ottavi di Champions. Si riparte dall'1-1 di Madrid e da un Ronaldo che già in passato, sia col Real che con la Juve, ha dato più di un dispiacere ai colchoneros. "Non sono preoccupato dalla possibilità che non recuperi, è una persona che si prende cura di sè e del suo corpo, sa cosa fare. Se possa segnare altri tre gol lo vedremo, non è facile segnarne tre all'Atletico. Non si tratta però solo di Cristiano, ma di tutta la squadra. Abbiamo visto nel primo tempo a Madrid cosa non dovevamo fare, come non dovevamo giocare, e questo è stato un grande argomento di discussione per noi ieri e oggi, nel pre-partita della sfida di domani". Rangnick ha un'idea ben chiara di quella che dovrà essere il tipo di gara dello United. "All'Atletico non dispiace che gli avversari abbiano la palla. Nelle ultime partite di campionato hanno avuto meno del 50% di possesso. Sarebbe importante per noi segnare il primo gol. È molto importante non subirne. Ne siamo consapevoli: vogliamo cercare di non subire gol se possibile, ma sarà importante segnare il primo gol". Fra i giocatori più attesi fra i Red Devils quel Jadon Sancho che sembra finalmente essere tornato il giocatore ammirato in Germania. "Hanno pagato un bel po' di sterline per lui per portarlo via dal Borussia Dortmund e se paghi quella somma di denaro per il cartellino di un giocatore, dovrebbe giocare a questo livello. Mi ha detto che ovviamente era un problema per lui adattarsi all'intensità e alla fisicità del campionato. Ora è riuscito a farlo. Sono felice di vederlo giocare a un livello del genere in questo momento". "La partita contro l'Atletico è cruciale – sottolinea invece Alex Telles – È molto importante per questa avventura che abbiamo in Champions. Quando giochiamo in questa competizione, sogniamo sempre di andare il più lontano possibile. Vogliamo vincere, ma per essere tra le migliori otto dobbiamo giocare bene domani e siamo pronti a farlo". (ITALPRESS). glb/red 14-Mar-22 18:07

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Confcommercio, fare di più contro il caro-bollette

Articolo successivo

Covid, 28.900 nuovi casi e 129 decessi nelle ultime 24 ore

0  0,00