Milano-Cortina: Pancalli “Vera sfida rendere la città accessibile”

1 minuto di lettura

"Bisogna lavorare a testa china". MILANO (ITALPRESS) – "È stato un bilancio positivo, qualcosina è anche mancato. Sono risultati che ci danno conferme, ma che ci indicano anche con umiltà tutto quello che ancora dobbiamo fare in vista di Milano-Cortina 2026. La sfida nell'ospitare la Paralimpiade è proprio quella, ovvero trasformare una società sotto il profilo dell'accessibilità, ma anche a livello culturale. Bisogna lavorare a testa china". Lo ha dichiarato il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, a Milano Malpensa, al rientro della spedizione paralimpica in Italia da Pechino. (ITALPRESS). pia/gm/red 14-Mar-22 15:05

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Rinnovata per tre anni la convenzione tra Ics e Fise

Articolo successivo

Festa grande a Malpensa per il rientro di Bertagnolli

0  0,00