Basket: Nba. James non salva i Lakers, Milwaukee e Dallas ko

1 minuto di lettura

La stella dei californiani diventa il secondo realizzatore di sempre NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Non basta il 'solito' LeBron James per evitare ai Los Angeles Lakers l'ennesimo ko in questa regular-season dell'Nba. Nella notte italiana, i californiani crollano nel quarto parziale sul parquet dei Washington Wizards, vincenti per 127-119. James, con i suoi 28 punti, riesce comunque a lasciare il segno: ora è al secondo posto tra i realizzatori di sempre, avendo superato Karl Malone (in testa resta saldamente Abdul-Jabbar). Sconfitta esterna anche per i Milwaukee Bucks: i campioni in carica, privi del 'bomber' greco Antetokounmpo, cedono per 138-119 sul campo dei Minnesota Timberwolves, trascinati dai 25 punti a testa di Edwards e Towns. Affermazioni interne, infine, anche per Charlotte Hornets e Cleveland Cavaliers, rispettivamente contro Dallas Mavericks (129-108) e Detroit Pistons (113-109). (ITALPRESS). mc/red 20-Mar-22 08:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Motomondiale: Gp Indonesia. Chantra vince in Moto2, Vietti 2°

Articolo successivo

Sorsi di benessere – Maionese di barbabietola? Ecco la ricetta

0  0,00