Alcaraz in finale a Miami, Hurkacz ko in due set

1 minuto di lettura

Lo spagnolo si impone sul polacco, si giocherà il titolo con il norvegese Ruud MIAMI (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Carlos Alcaraz raggiunge Casper Ruud nella finale del "Miami Open", secondo Atp Masters 1000 stagionale (combined con il terzo WTA 1000 del 2022) dotato di un montepremi di 8.584.055 che si sta disputando sul cemento dell'Hard Rock Stadium in Florida. Lo spagnolo, 14esima testa di serie, ha battuto in due set il campione in carica Hubert Hurkacz (8) con il punteggio di 7-6 (5), 7-6 (2). Alcaraz, a 18 anni e 333 giorni, diventa il quarto più giovane finalista in un Masters 1000 dopo Michael Chang (18 anni e 157 giorni in Canada nel 1990), Rafa Nadal (18 anni e 304 giorni a Miami 2005) e Richard Gasquet (18 anni e 331 giorni ad Amburgo 2005). In finale affronterà il norvegese Casper Ruud, testa di serie numero 6, che si è imposto con il punteggio di 6-4, 6-1 sull'argentino Francisco Cerundolo. (ITALPRESS). ari/red 02-Apr-22 08:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Non basta LeBron James, Lakers ancora sconfitti

Articolo successivo

In Ucraina si aggrava il bilancio delle vittime tra i bambini, 158 uccisi

0  0,00