Non basta LeBron James, Lakers ancora sconfitti

1 minuto di lettura

La franchigia di Los Angeles, ko contro i Pelicans, al momento è fuori dai play-in NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Il rischio che il bilancio alla fine sia assolutamente fallimentare si fa sempre più concreto. I Lakers perdono ancora, non basta il rientro di LeBron James nè i suoi 38 punti e 8 rimbalzi, per mettere un freno all'emorragia di sconfitte: 5 consecutive, 7 nelle ultime sei gare e adesso il rischio di non centrare neanche i play-in diventa enorme. Anche perchè l'ultimo ko arriva in casa e nello scontro diretto con i Pelicans che si impongono 114-111 trascinati dai 32 punti di CJ McCollum e dai 29 di Brandon Ingram, senza dimenticare la doppia doppia da 17 punti e 12 rimbalzi di Valanciunas. In doppia cifra anche Jones che ne fa 12. Tornando ai Lakers, oltre al ritorno di LeBron James, i gialloviola speravano anche nel rientro di Anthony Davis per provare a risalire la china, ma neanche i suoi 23 punti con 12 rimbalzi servono a evitare l'ennesima delusione. In tutto 11 le partite della notte e nel ricco programma spicca il successo dei Grizzlies che battono i Suns 122-114, interrompendo una striscia di vittorie lunga 9 partite e allungando a 7 la propria. Memphis vince in casa 122-114 portandone sette in doppia cifra. Il più prolifico è Dillon Brooks che ne mette a referto 30, poi a seguire Williams (19), Melton (17), Konchar (14), Tillman (13), Aldama (12) e Clarke (11). Il testa a testa con Phoenix è avvincente, anche perché i Suns non ci stanno a perdere, ma alla fine devono arrendersi nonostante i 41 punti di Devin Booker. Nelle altre gare della notte vittorie anche per Raptors (102-89 sui Magic), Wizards (135-103 sui Mavericks con 36 punti a testa per Caldwell-Pope e, dall'altra parte, Doncic), Celtics (128-123 su Indiana con 32 punti per Brown), Kings (122-117 sui Rockets), Clippers (153-119 sui Bucks con 43 punti per Covington), Pistons (110-101 contro i Thunder), Spurs (130-111 su Portland), Timberwolves (136-130 contro i Nuggets con i 32 punti e 9 rimbalzi di Towns e nonostante i 38 punti, 19 rimbalzi e 8 assist di Jokic). (ITALPRESS). ari/red 02-Apr-22 09:15

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mondiali2022: Fifa. Olanda-Senegal gara d’apertura

Articolo successivo

Alcaraz in finale a Miami, Hurkacz ko in due set

0  0,00