Calcio: Serie A. Cioffi “Orgoglioso della mentalità della squadra”

1 minuto di lettura

"Chiunque entra in campo lo fa non per gestire ma per vincere" UDINE (ITALPRESS) – "Ciò che mi rende più orgoglioso è la mentalità che la squadra ha acquisito: la vittoria è una conseguenza di questo fattore. Sarei stato ugualmente felice anche con una vittoria di misura". Con queste parole, Gabriele Cioffi, commenta la larga vittoria odierna dell'Udinese (5-1) sul Cagliari. "Per una realtà come la nostra, che si basa sul lavoro e il sacrificio, non possiamo permetterci di mollare – dichiara l'allenatore bianconero – e sono contento che oggi non lo abbiamo fatto sino alla fine. La sosta è sempre un'incognita, per noi la sfida era quella di mantenere alta la volontà e la fame di vittorie". I bianconeri sono la squadra che ha perso meno partite in casa nel 2022 (una sola, contro l'Atalanta), ma secondo Cioffi "la squadra si esprime con lo stesso atteggiamento sia sul campo 'amico' che in trasferta". Infine, su Beto, match winner di giornata, il tecnico afferma: "Sono felice per lui, non avevo dubbi sulla sua forza, così come non ne nutro per gli altri giocatori. Chiunque entra in campo lo fa non per gestire ma per vincere e per dimostrare di essere parte di un progetto". (ITALPRESS). lpa/pdm/red 03-Apr-22 17:53

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Atalanta, Gasperini “Champions difficile, primi 2 gol pesanti”

Articolo successivo

Auto: GTWCE. Esordio in chiaroscuro per Valentino Rossi

0  0,00