Calcio: Barça, se sfuma Haaland tutto su Lewandowski

1 minuto di lettura

Operazione da 100 milioni di euro, positivi i contatti BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Potrebbe essere Robert Lewandowski il grande colpo in attacco del Barcellona per la prossima stagione. Secondo "Sport", il bomber polacco del Bayern Monaco è l'obiettivo più vicino e per quanto l'operazione non sia semplice, filtra grande ottimismo dall'ambiente blaugrana. Ci sarebbero stati già almeno due incontri col suo agente, Pini Zahavi, e Lewandowski vedrebbe di buon occhio un'esperienza al Camp Nou ritenendo ormai concluso il suo ciclo in Germania. Il Barça non perde di vista Haaland ma le offerte economicamente superiori di Manchester City e Real Madrid, nonostante il norvegese prediliga il progetto sportivo blaugrana, complicano le cose. Entro la fine del mese se ne saprà di più ma se alla fine Haaland dicesse no, gli sforzi si concentrerebbero su Lewandowski, in scadenza nel 2023: occhio però alla possibile proposta di rinnovo del Bayern Monaco, che potrebbe cambiare le carte in tavola. Finora i bavaresi hanno proposto un prolungamento annuale, da qui i contatti di Zahavi col Barcellona (ma anche col Psg) che andrebbero avanti da gennaio. Al Camp Nou stimano il costo dell'operazione, fra cartellino e ingaggio, attorno ai 100 milioni. Buone notizie sul fronte Ronald Araujo, 23enne centrale in scadenza a fine stagione: ci sarebbe l'intesa per il rinnovo, col giocatore che firmerà fino al 2026 con una clausola rescissoria da un miliardo di euro come per Pedri e Ansu Fati. Intanto il club ha annunciato per il 25 maggio un'amichevole in Australia, contro una formazione All Stars della A-League locale, all'Accor Stadium di Sidney. Sarà la prima volta per i blaugrana nel Down Under. (ITALPRESS). glb/red 06-Apr-22 11:25

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Telemedicina, Enel X e Policlinico Gemelli firmano accordo con Aon

Articolo successivo

“Noi Eni”, l’azienda si racconta in un inedito libro fotografico

0  0,00