Calcio: Haps “Contro Udinese serve Venezia aggressivo per tutta la gara”

1 minuto di lettura

"Dobbiamo lottare in ogni gara come se fosse quella decisiva", spiega l'esterno dei veneti VENEZIA (ITALPRESS) – Cinque sconfitte consecutive ma il Venezia è ancora in piena corsa per evitare la retrocessione. Domenica al Penzo arriverà l'Udinese ma gli arancioneroverdi non vogliono arrendersi, come testimoniano le parole di Ridgeciano Haps, l'esterno sinistro di difesa dei veneti. "Stiamo attraversando un periodo non facile e in questi giorni ci stiamo parlando per decidere cosa fare al meglio in allenamento e in partita. Personalmente è la prima volta nella mia carriera che mi trovo in una situazione del genere, a dover lottare per la salvezza: dobbiamo crederci. Abbiamo tutte le possibilità di raggiungere il nostro obiettivo stagionale", fa sapere Haps. Il difensore è stato uno dei protagonisti, in negativo, nel gol subito sabato scorso a La Spezia da Gyasi nei minuti di recupero. Haps ritorna sull'episodio spiegando cosa è successo dopo la respinta del portiere Maenpaa e l'indecisione finale. "Purtroppo la palla era molto veloce e non sono riuscito a intercettarla" dice il difensore. Domenica a Venezia arriverà l'Udinese, lanciata dal 5-1 rifilato al Cagliari alla Dacia Arena. "Dovremo essere aggressivi dall'inizio alla fine e non mollare neppure un pallone. È vero, ci manca ancora la gara da recuperare contro la Salernitana ma non ci stiamo pensando. Siamo solo concentrati sui friulani e sulle partite successive. Dobbiamo lottare in ogni gara come se fosse quella decisiva ma anche recuperare lo spirito che avevamo prima e crederci sino all'ultima partita" è la ricetta di Haps. Intanto per domenica, Zanetti al momento può contare su tutti gli effettivi, ad eccezione dei due portieri Lezzerini (per lui stagione finita) e Romero. Tra i pali ci sarà ancora Maenpaa, mentre dopo la squalifica di La Spezia, al centro dell'attacco tornerà Thomas Henry. (ITALPRESS). rag/ari/red 06-Apr-22 14:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Intesa Sanpaolo a fianco dell’Atp Finals “Numeri positivi”

Articolo successivo

F.1: Binotto “Essere lì a lottare era obiettivo ma Red Bull favorita”

0  0,00