Canottaggio, al via Memorial Paolo D’Aloja con 346 atleti

1 minuto di lettura

346 atleti animeranno le 320 barche in rappresentanza di 21 nazioni compresa l'Italia ROMA (ITALPRESS) – Da domani a Piediluco, sulle acque del lago che alimenta le Cascate delle Marmore, 346 atleti animeranno le 320 barche in rappresentanza di 21 nazioni compresa l'Italia. Una fine settimana che vedrà la selezione azzurra, reduce dai successi olimpici, insieme a una serie di formazioni societarie, agli ordini del coach Francesco Cattaneo, affrontare le compagini di Romania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Olanda, Sudafrica, Lituania, Danimarca e Serbia. Oltre a queste nazioni che annoverano atleti che hanno partecipato ai Giochi Olimpici vi sono anche Arabia Saudita, Belgio, Benin, Costa d'Avorio, Danimarca, Estonia, Israele, Lettonia, Marocco, Monaco, Zimbabwe e Ucraina, quest'ultima rientrante nel programma di ospitalità che la Federazione Italiana Canottaggio ha messo in campo per favorire la prosecuzione della preparazione di atleti provenienti dal teatro di guerra ucraino. L'Italia, tra squadra azzurra e barche societarie, è come sempre la compagine più folta con ben 170 atleti al via distribuiti su 117 equipaggi (foto canottaggio.org). A seguire troviamo la Romania, in allenamento a Piediluco da diverse settimane e presente al via con 51 atleti e 43 barche, e a seguire ancora Lituania (25 atleti e 29 barche) e Grecia (23 atleti e 26 barche). Da segnalare la presenza in doppia cifra anche di Sudafrica (17 atleti e 22 equipaggi), Irlanda (13 atleti e 19 equipaggi) e Belgio (10 atleti e 12 equipaggi). Si potranno seguire sulle reti Rai e in diretta le finali di sabato e domenica dalle 9.00 alle 12.00 in streaming su Rai Sport Web, mentre sul digitale terrestre le regate andranno in onda in differita su Rai Sport + HD sabato dalle 12.00 alle 14.25 e domenica dalle 12.00 alle 13.00. Il programma prevede, invece, l'inizio delle gare venerdì alle ore 14.30, con disputa delle batterie e delle semifinali valevoli per l'accesso alle finalissime del giorno successivo. Sabato mattina, dalle 8.00, il via alla prima tornata di finali, con in acqua dapprima gli equipaggi della categoria Junior e, a seguire, tutte le altre categorie presenti nel programma gare. Nel pomeriggio di sabato, a partire dalle 15.30, nuova sessione di batterie eliminatorie, mentre domenica mattina, con la prima regata alle 8.15, la seconda e conclusiva giornata di finalissime del Memorial 2022. (ITALPRESS). gm/com 07-Apr-22 17:51

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Def, 5 miliardi per aiuti a famiglie e imprese

Articolo successivo

Tg Economia – 7/4/2022

0  0,00