Motomondiale: GP Americhe. Espargarò e Vinales “Avanti così Aprilia”

2 minuti di lettura

"Piedi per terra cercando di sfruttare al massimo il momento positivo", dice il leader della classifica generale AUSTIN (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Aprilia arriva in Texas, teatro questo fine settimana del Gran Premio delle Americhe, in uno stato di forma senza precedenti. Reduce dalla storica vittoria ottenuta da Aleix Espargaró in Argentina e con un Maverick Viñales tornato a lottare per le prime posizioni, il team Aprilia Racing si prepara al quarto appuntamento stagionale con grande fiducia nonostante le insidie del Circuit of the Americas, uno dei più impegnativi in calendario e di recente parzialmente riasfaltato. Grazie alle ottime prestazioni ottenute nei primi tre Gran Premi Aprilia guida anche la classifica generale piloti con Aleix Espargaró con 45 punti, mentre Maverick Viñales è salito a quota 13. Nel weekend della MotoGP ad Austin debutta anche la North America Talent Cup, serie monomarca inserita nel percorso "Road to MotoGP" che si corre con le Aprilia RS 250 SP2. Dopo il successo riscontrato a livello tricolore con il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production, la "piccola" 250 di Noale, pensata per rendere facile e graduale la crescita dei piloti, arriva oltreoceano, testimoniando il crescente impegno di Aprilia Racing nel creare una filiera di giovani talenti. "In questi giorni mi ha fatto un enorme piacere ricevere così tanto affetto dagli appassionati e da tutto il paddock dopo l'emozionante vittoria di Termas de Rio Hondo – le parole di Aleix Espargaró -. Adesso però è già tempo di pensare alla gara di Austin: siamo consapevoli che sarà una delle più complicate per noi, perché lo scorso anno abbiamo faticato tanto, ma cercheremo di sfruttare al massimo questo momento positivo, continuando a divertirci. Finora siamo stati competitivi su tre tracciati molto differenti e anche in Indonesia, sul bagnato, una condizione che non ho mai amato particolarmente, la moto era veramente veloce. Siamo stati costanti e lo dimostra il fatto che siamo anche in testa al campionato, ma continuiamo a rimanere coi piedi per terra. L'importante è continuare questo trend, senza commettere errori". Sulla stessa lunghezza d'onda Maverick Vinales, covinto che anche il weekend che sta per iniziare può dare risposte importanti all'Aprilia. "La vittoria di Aleix ha dato una grandissima iniezione di fiducia a tutto il team e anche a me, perché sono tornato a lottare nelle prime posizioni. Sapevamo che la gara in Argentina sarebbe stata molto importante per noi: cercavamo delle conferme dopo le modifiche al setup provate in Indonesia, e le abbiamo trovate – spiega lo spagnolo -. Ora mi sento di aver trovato un'ottima base su cui lavorare per migliorare ancora e non vedo l'ora di tornare in sella. In più, il Circuit of the Americas è una delle mie piste preferite, dove sono sempre stato velocissimo. Detto ciò, continuiamo a mantenere la stessa mentalità: siamo consapevoli che c'è ancora tanto da imparare, e ad Austin vogliamo semplicemente fare un altro passo in avanti per quanto riguarda il mio adattamento alla moto, perché solo così potremo crescere e migliorare ancora". (ITALPRESS). ari/com 07-Apr-22 10:18

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

F.1: Gp Australia.Mick Schumacher”Competitivi,qui ho visto correre papà”

Articolo successivo

Operazione antimafia nel Palermitano, 9 arresti

0  0,00