Calcio: Serie A. Inzaghi “Ho sempre fiducia, normali le critiche”

1 minuto di lettura

"Abbiamo preparato bene questa gara perché conosciamo la forza del Verona" MILANO (ITALPRESS) – "Scudetto? Ho sempre avuto fiducia. Ho calcolato il rischio a luglio di prendere la squadra campione d'Italia, ma ho trovato una società che voleva dare continuità e un pubblico fantastico. Le critiche sono normali quando si allena l'Inter". Queste le parole di Simone Inzaghi dopo la vittoria casalinga contro il Verona per 2-0. Decisivi i gol di Barella e Dzeko per salire a quota 66 punti: "Abbiamo preparato bene questa gara perché conosciamo la forza del Verona – spiega il tecnico -. viva l'approccio giusto, nel primo tempo abbiamo giocato benissimo e nella ripresa abbiamo gestito. La squadra ha fatto la partita che doveva fare". Sulla scelta di Dimarco dal 1': "Ha caratteristiche importanti e Bastoni viene da un tour de force. Ho l'obbligo di fare delle scelte e serviva il suo utilizzo", spiega prima di soffermarsi sul cambio di Gosens per Correa con Perisic avanti: "Robin sta crescendo, si allena bene e ha bisogno di ritrovare minutaggio. Ma Ivan non potevo toglierlo in quel momento". Dopo la vittoria sulla Juventus, l'Inter spera di essere uscita dal momento no: "La testa conta, nelle ultime partite sono mancati i risultati. Tutte le squadre hanno passato periodi particolari. Ora siamo riusciti a dare seguito alla vittoria importante di Torino". Per il rush finale serviranno tutti i titolari, a partire da De Vrij uscito nel secondo tempo per un "affaticamento al flessore, non dovrebbe essere nulla di grave ma incrociamo le dita", conclude Inzaghi. (ITALPRESS). spf/gm/red 09-Apr-22 20:29

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Inter-Verona 2-0, decidono le reti di Barella e Dzeko

Articolo successivo

Calcio: Serie A. Tudor “Inter ha meritato il 2-0 nel primo tempo”

0  0,00