Calcio: Champions. Klopp “Il mio Liverpool più forte,attenti al Benfica”

1 minuto di lettura

"Abbiamo una rosa più ampia e di alta qualità", dice il tecnico dei 'reds' LIVERPOOL (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "Da quando sono qui abbiamo sempre avuto grandi squadre e le amo tutte, ma la rosa di quest'anno è più ampia, di alta qualità ed è la prima volta, da quando sono qui, che sono tutti in forma, i ragazzi sono anche più esperti, ci conosciamo meglio, sì è il mio Liverpool più forte". Jurgen Klopp, alla vigilia del ritorno dei quarti di finale di Champions contro il Benfica, coccola i suoi "reds" e mette in mostra tutto il suo entusiasmo per una squadra, la sua, che è in corsa su tutti i fronti, che in Premier ha rimontato il Manchester City fino a portarsi a -1 e che proprio contro i Citezens domenica ha giocato una grande gara pareggiando 2-2 in trasferta. Il prossimo avversario, come detto, è il Benfica battuto a Lisbona con un incoraggiante 3-1 nel match d'andata. Klop, però, ha abbastanza esperienza per sapere che non basta se non si approccia la gara con la giusta determinazione. "E' un risultato che è sicuramente una buona base, ma se ne dovessero segnare uno la partita cambierebbe e lo abbiamo visto contro l'Inter – dice in conferenza stampa il tecnico degli inglesi -. In Portogallo abbiamo controllato il gioco, ma quando il Benfica ha segnato le cose sono un po' cambiate. Dobbiamo far sentire subito agli avversari che vogliamo comandare il gioco". Non solo Champions, anche Premier, FA Cup e così via alla portata del Liverpool. "Quest'anno siamo stati bravi a rimanere in corsa su tutti i fronti e ora abbiamo tante partite da affrontare, ma oggi l'unica che mi preoccupa è quella con il Benfica. Abbiamo un calendario super intenso. Non c'è nessun infortunato e vediamo la gara di domani come una partita importantissima per noi. Arrivare in semifinale di Champions non è da poco – dice Klopp -. Vogliamo essere una formazione che nessuno vuole affrontare, una squadra aggressiva, che sa difendere bene e che conosce bene il proprio gioco". Pep Guardiola ha detto che potrebbe rimanere al City fino alla fine, anche per gli stimoli che la rivalità con una squadra come il Liverpool di Klopp può dare. "Il futuro di Pep non ha nulla a che fare con quello mio", taglia corto il tecnico tedesco. (ITALPRESS). ari/red 12-Apr-22 15:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sbarca in Europa CX-60, la Mazda più potente di sempre

Articolo successivo

Jaguar F-Pace, arrivano i sei cilindri ibridi da 300 e 400 Cv

0  0,00