Calcio: Fiorentina. Ikonè “Piedi per terra,ma Europa obiettivo concreto”

1 minuto di lettura

"La partita con il Venezia è insidiosa, felice per il gol al Napoli", dice l'esterno viola FIRENZE (ITALPRESS) – "Sono contento di aver segnato a Napoli perché da tre mesi avevo delle opportunità ma non riuscivo mai a concretizzarle. Non è semplice segnare, spero che questo gol non sia solo il primo, nè ovviamente che sia l'ultimo. Sarei contento di riuscire a fare, da qui a fine campionato, cinque gol. Sono molto carico per questo finale di stagione". Lo ha detto l'esterno offensivo viola, Jonathan Ikonè in un'intervista rilasciata ai canali social del club gigliato. "La Fiorentina si adatta bene a me perché ha un gioco che predilige molto l'uso della palla, caratteristica che a me piace molto – ha aggiunto Ikonè -. La gara contro il Venezia di sabato prossimo? Sarà sicuramente una sfida insidiosa perché abbiamo appena vinto contro una grande squadra come il Napoli, bisognerà rimanere con i piedi per terra". Ieri il bagno di folla per l'allenamento a porte aperte con 8mila persone al Franchi. "E' importante creare un legame con la propria tifoseria, loro hanno bisogno di noi ma anche noi abbiamo bisogno di loro. E' importante questo calore perche' ci spinge ad ottenere risultati positivi". Ikonè si sofferma anche su mister Italiano. "E' un allenatore molto importante, sa tantissime cose e questo fa sì che io possa migliorare su molti aspetti – ha spiegato ancora l'esterno offensivo francese -. Penso sinceramente che possiamo riuscire ad arrivare in Europa, faremo di tutto per raggiungere l'obiettivo". Per quel che riguarda i compagni di squadra, secondo Ikonè il "più tosto da affrontare è Igor, spesso me lo trovo davanti come avversario in allenamento ed è davvero forte. Maleh, invece, è il compagno con cui ho maggiormente legato perché parla un po' di francese". (ITALPRESS). lc/ari/red 14-Apr-22 15:51

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Stati Uniti, ora si può usare il genere “X” nel passaporto

Articolo successivo

Indagine Iss, Omicron al 100%, sottovariante BA.2 predominante

0  0,00