Calcio: Maradona. Chiesto rinvio a giudizio per otto persone

1 minuto di lettura

Si tratta del personale medico che si occupava dell'assistenza domiciliare dell'ex fuoriclasse BUENOS AIRES (ARGENTINA) (ITALPRESS) – "Omicidio colposo". Questa l'accusa mossa nei confronti di 8 persone per i quali i pm hanno chiesto il rinvio a giudizio, nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre del 2020. Gli 8 sono i componenti dello staff medico che si occupava dell'assistenza dell'ex fuoriclasse argentino. Si tratta del neurochirurgo e medico personale del Diez, Leopoldo Luque, della psichiatra Agustina Cosachov, dello psicologo Carlos Diaz, della coordinatrice medica Nancy Forlini, del coordinatore degli infermieri Mariano Perroni, degli infermieri Dahiana Madrid e Ricardo Almiron, e infine del medico clinico Pedro Pablo Di Spagna. In caso di condanna rischiano pene detentive che vanno dagli 8 ai 25 anni. Secondo quanto riportato dall'agenzia argentina Telam, agli 8 vengono contestate diverse omissioni e l'aver lasciato il paziente Maradona in uno "stato di abbandono" nel corso di un ricovero domiciliare "totalmente carente e sconsiderato". (ITALPRESS). ari/red 14-Apr-22 11:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Secondo uno studio Big Data decisivi per la scuola del futuro

Articolo successivo

Calciomercato: Brentford. Newcastle pronto a puntare su Eriksen

0  0,00