Calcio: Spagna. Rubiales”Nessuna azione illegale,una mafia contro di me”

1 minuto di lettura

Il presidente della Rfef difende se stesso e la Federazione dalle accuse MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Rubare gli audio dal mio telefono è un'azione mafiosa, non credo che arriveranno a spararmi, ma magari un giorno mi metteranno un sacco di cocaina nella mia auto". Con queste parole il presidente della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales, ha replicato, in conferenza stampa, alle accuse che gli arrivano dopo la pubblicazione, da parte di "El Confidencial", di alcune intercettazioni in merito agli accordi con Kosmos, la società presieduta dal difensore del Barcellona Gerard Piquè, per la Supercoppa spagnola a quattro squadre in Arabia Saudita. "C'è una mafia che lavora contro la Federazione, ma di questo se ne occuperà la polizia", ha detto il numero 1 della Rfef che ha aggiunto: "Non ho ricevuto alcuna commissione, legale o illegale, per i contratti stipulati, non ho violato alcun codice etico e continuerò a lavorare per il bene del calcio spagnolo, la strada è tracciata e la gestione della Federazione finora è stata positiva". In giornata sono emersi altri audio, sempre pubblicati da El Confidencial, che riguarderebbero la richiesta di Gerard Piqué di un intervento del presidente federale per la sua convocazione nella nazionale olimpica per Tokyo2021, nonostante il ritiro dalla selezione iberica che risale al 2018. "Non è stato l'unico a chiedere, ho parlato con il tecnico De la Fuente di lui e di altri, ma poi il ct ha preso liberamente le sue decisioni e alla fine il risultato è chiaro, i fatti dimostrano che è meglio che non mi chiamino, perché nessuno di quelli che mi ha chiamato è andato", ha dichiarato Rubiales che ha detto ai giornalisti: "Domandate quel che vi pare, io non ho nulla da nascondere e i risultati parlano per me". (ITALPRESS). ari/red 20-Apr-22 12:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Proposta Flaei Cisl, Sapelli: “Sono d’accordo oggi più che mai con la partecipazione dei lavoratori alle strategie aziendali”

Articolo successivo

Vezzali “Wimbledon esclude i russi? Italia segue indicazioni Cio”

0  0,00