Fiorentina ko, Juve in finale di Coppa Italia con l’Inter

1 minuto di lettura

Bernardeschi e Danilo firmano il 2-0 dei bianconeri TORINO (ITALPRESS) – La Juventus stacca il pass per la finale di Coppa Italia, superando per 2-0 la Fiorentina al termine di un match molto combattuto. Al 4' si accende subito una mischia, con Perin che smanaccia male e Torreira che si avventa sulla palla vagante calciando a botta sicura. L'uruguaiano trova però sulla linea il suo compagno Cabral, che si trasforma in ultimo uomo salvando clamorosamente i suoi avversari dallo svantaggio. I padroni di casa rispondono al 13' quando Rabiot avvia un contropiede e serve Morata, il quale innesca Vlahovic che va alla conclusione mancina respinta però in tuffo da Dragowski. I bianconeri spingono e al 32' passano in vantaggio. Morata crossa dalla sinistra, Dragowski esce a vuoto, Biraghi respinge corto di testa sul petto di Bernardeschi, che stoppa e calcia alla grande di sinistro sotto la traversa firmando l'1-0. Al 41' De Sciglio si addormenta e Saponara gli ruba la sfera servendo Cabral, l'ex Basilea calcia di potenza ma centralmente, trovando così i guantoni di Perin che para in due tempi. In avvio di ripresa ancora Perin è subito chiamato al miracolo. Al 6', in seguito a un corner, Quarta impatta bene di testa con la palla che carambola su De Ligt prima di essere salvata in tuffo dall'estremo difensore bianconero. La Viola spinge, ma sono gli uomini di Allegri a sfiorare il raddoppio all'11' quando Vlahovic serve in profondità Zakaria che si inserisce in area e scaglia una gran botta che centra il palo esterno. Al 21' Perin deve soffiare per far uscire una precisa punizione dal limite di Biraghi, che si spegne a lato di pochi centimetri. Nel momento di massima pressione dei toscani, Rabiot trova il 2-0 al 24' ma l'arbitro annulla per fuorigioco dopo la segnalazione del Var. Al 34' Callejon crossa per Cabral che gira di testa verso l'angolino ma la palla esce di poco. In avvio di recupero, Perin sbarra la strada anche al neo entrato Sottil. A pochi secondi dallo scadere, gli uomini di Allegri siglano il definitivo 2-0 grazie a un preciso piattone ravvicinato di Danilo, ben servito a rimorchio da Cuadrado dalla destra. La Juventus può così festeggiare il passaggio del turno che vale la finalissima contro l'Inter in programma l'11 maggio all'Olimpico di Roma. (ITALPRESS). lov/glb/red 20-Apr-22 23:03

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, Renzi “In atto rivoluzione, Europa giochi un ruolo diplomatico”

Articolo successivo

“ROMPERE IL SILENZIO”, ecco il videoclip del nuovo singolo di AMI

0  0,00