Calcio: Napoli. Meret “Pari con Roma ci ha fatto male, ma non molliamo”

1 minuto di lettura

"Vedo e immagino il mio fuituro in azzurro, noi non ci arrendiamo", dice il portiere NAPOLI (ITALPRESS) – Due punti persi in extremis. Nel calcio succede, ma quando lotti per il titolo e mancano poche giornate, avverti forte il peso dell'occasione sprecata. Il Napoli deve mettersi alle spalle il pari casalingo con la Roma e tutto il resto e ripartire a cominciare dal match di domenica a Empoli. In un'intervista rilasciata ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Alex Meret fa il punto della situazione e ammette: "C'è molta amarezza per aver subìto il gol nel finale, la vittoria era molto vicina e siamo rimasti molto delusi – spiega il portiere azzurro -. Sicuramente abbiamo perso occasioni importanti per essere più in alto in classifica, però non c'è un clima di resa, anzi vogliamo ripartire subito e dare il massimo fino alla fine". C'è da recuperare anche un po' di entusiasmo e morale per chiudere al meglio il campionato e non perdere altre potenziali chance. "Certamente adesso l'umore del gruppo non è dei migliori, ma c'è tanta convinzione di poterci rialzare. Dobbiamo pensare positivo e cominciare a riprendere la strada del successo sin da domenica", dice Meret che affronta anche l'argomento del rendimento tutt'altro che esaltante al "Maradona". "Onestamente non me lo so spiegare perchè quando giochiamo al Maradona c'è sempre un'atmosfera stupenda e i tifosi ci spingono con tutto il loro calore – osserve Meret -. Non so perchè i risultati non sono arrivati in casa nostra, di certo per noi è un dispiacere doppio perchè vorremmo dedicare al nostro popolo tutti i successi che merita". Capitolo futuro. "Il mio lo vedo e lo immagino in azzurro. Sto benissimo a Napoli e il mio primo obiettivo è quello di trovare una continuità con questa maglia e poter giocare qui anche in futuuro. Per il prossimo anno è quello che desidero e farò di tutto per centrare questo mio traguardo", ha concluso Meret. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). ari/com 21-Apr-22 16:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

McDonald’s cresce in Italia, nel 2021 fatturato +37%

Articolo successivo

Calcio: Coppa Italia. Giudice, un turno a De Sciglio

0  0,00