Calcio: Empoli sogna impresa, Andreazzoli “Col Napoli per vincere”

1 minuto di lettura

"Salvezza? Finchè non c'è la matematica nessuno può esultare" EMPOLI (ITALPRESS) – Aurelio Andreazzoli e il suo Empoli sono pronti a sfidare il Napoli, in un match sulla carta impossibile. Il tecnico e i suoi ragazzi però non vogliono partire battuti. "Ai ragazzi ho chiesto di giocare come sempre – spiega Andreazzoli -, per cercare di vincere. L'avversario è dei più complicati, ma questo non ci impedisce di poter fare un'impresa. La nostra voglia è quella di tornare alla vittoria contro una squadra importante. Abbiamo grande voglia di giocare". L'Empoli vuole riscattare la brutta sconfitta di Udine. "Veniamo da una gara che non ci è piaciuta e vogliamo cancellarla al più presto – ammette Andreazzoli -. È stato un caso particolare, può succedere, siamo una squadra giovane e ogni tanto nella crescita è normale mettere in conto questo tipo di situazioni. Per una squadra come noi sarebbe più facile fare cattive prestazioni con una squadra di livello, ma non ci succede spesso. A volte dipende anche dall'avversario, non trovi le misure – aggiunge l'allenatore massese – Di sicuro abbiamo perso un po' d'identità di squadra e questo dobbiamo evitarlo". Il tecnico parla anche della classifica e della corsa salvezza. "Tranquillo e sereno non sono mai, non lo ero nemmeno il 23 di agosto – dice Andreazzoli – L'Empoli deve conquistare un punto in più delle altre e dovrà lottare fino all'ultima giornata. Ma fino a che non c'è la matematica nessuno può esultare. Se esulteremo per noi sarà come vincere lo scudetto e a quel punto sarò tranquillo. Bajrami? Con lo Spezia aveva fatto molto bene, con l'Udinese no, sono alternanze che deve limare, non può essere la squadra a mettersi a disposizione del singolo". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mar/glb/red 23-Apr-22 15:31

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Sarri “Milan forte, ma sarà partita diversa dalle altre”

Articolo successivo

Cioffi “A Bologna per ripartire forte, immensa stima per Mihajlovic”

0  0,00