Calcio: Serie A. Spalletti “La responsabilità è mia”

1 minuto di lettura

"Io prendo atto di quello che accade, poi immaginarsi un finale così era difficile". EMPOLI (ITALPRESS) – "Io prendo atto di quello che accade, poi immaginarsi un finale così era difficile. Gli avversari hanno lottato con l'attenzione e l'intensita' giuste, l'Empoli ha fatto così tutto l'anno, sul finale di partita abbiamo perso qualche palla di troppo, non abbiamo avuto attenzione, e ci è mancata continuita'. Sono io il responsabile se la squadra ha abbassato l'atteggiamento". Lo ha detto ai microfoni di Dazn il tecnico partenopeo Luciano Spalletti dopo la rocambolesca sconfitta in casa Empoli. "Immancabilmente quando commettiamo una leggerezza ci subentra il timore e poi il resto lo fa l'avversario che ha forza e qualita' -ha aggiunto Spalletti-. Ci aspettavamo una squadra che aveva fame, poi alla fine ci è successo quello che ci è successo. Abbiamo caratteristiche che ci portano a stimolare sempre il possesso palla perche' è importante per noi per non fare cose innaturali, per rincorrere gli avversari e nella battaglia le nostre qualita' sono differenti. Da qualche episodio che accade ci prendiamo degli svantaggi. Dispiace per la sconfitta perche' la gara per lunga tratti l'avevamo condotta bene, facendo tante cose buone, ma poi una volta in difficolta' ci perdiamo e questo è un periodo dove ci sta succedendo spesso". (ITALPRESS). xb8/gm/red 24-Apr-22 17:17

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Doppietta Red Bull a Imola, vince Verstappen e Leclerc 6°

Articolo successivo

Bologna e Udinese pareggiano 2-2 al Dall’Ara

0  0,00