Ciclismo: Evenepoel trionfa in solitaria alla Liegi, terzo Van Aert

1 minuto di lettura

Il corridore belga del team QuickStep Alpha Vinyl scatta sull'iconica Redoute. LIEGI (BELGIO) (ITALPRESS) – Remco Evenepoel vince l'edizione numero 108 della Liegi-Bastogne-Liegi, al termine dei 257,1 chilometri con partenza e arrivo a Quai des Ardennes. Il corridore belga del team QuickStep Alpha Vinyl scatta sull'iconica Redoute e dopo 230 km aggancia Bruno Armiral, unico fuggitivo rimasto al comando. Il francese della Groupama FDJ cede dopo pochi chilometri e il belga si lancia verso la vittoria in solitaria, concedendosi anche qualche esultanza. Braccia al cielo per Evenepoel, che trionfa così nella Doyenne e a 22 anni si aggiudica la prima classica monumento della sua carriera. Grande festa per il Belgio, che monopolizza il podio: secondo posto per Quinten Hermans (Intermarche-Wanty-Gobert Materiaux), che in volata supera Wout Van Aert (Jumbo-Visma), chiudendo a 48" dal vincitore. Dopo poco più di 200km, tra le côtes, una caduta nel gruppo condiziona fortemente l'andamento della gara: decine di corridori a terra, tra cui anche uno dei grandi favoriti della vigilia: Julian Alaphilippe, finito contro un albero e portato in ambulanza con forti dolori alla schiena. "Penso che oggi sia stato il mio miglior giorno in bicicletta di sempre: il giorno perfetto per avere la mia miglior giornata – ha detto Evenepoel dopo la gara -. Nell'ultimo anno e mezzo ho sofferto molto, fisicamente e mentalmente, quest'anno finalmente è andato tutto bene. Sono molto orgoglioso di aver vinto questa corsa". Quarta posizione per il colombiano Daniel Felipe Martinez (Ineos Grenadiers), davanti al connazionale Sergio Andres Higuita (Bora-Hansgrohe). Completano la top-10 Dylan Teuns (Bahrain Victorious), Alejandro Valverde (Movistar), Neilson Powless (Ef Education Easypoint), Marc Hirschi (UAE Emirates) e Michael Woods (Israel-Premier Tech). Nella gara femminile trionfa in solitaria l'olandese Annemiek Van Vleuten (Movistar), che a 39 anni vince per la seconda volta in carriera la Liegi-Bastogne-Liegi. Secondo posto per Grace Brown, terza Vollering. Rimangono fuori dal podio Elisa Longo Borghini (quinta) e Marta Cavalli (sesta). – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). spf/gm/red 24-Apr-22 16:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, 56.263 nuovi casi e 79 decessi in 24 ore

Articolo successivo

Doppietta Red Bull a Imola, vince Verstappen e Leclerc 6°

0  0,00