Calcio: Lazio. Acerbi “Risata isterica, non perché felice di aver perso”

1 minuto di lettura

Il difensore biancoceleste: "Non vorrei che un tifoso pensasse questo di me" ROMA (ITALPRESS) – Francesco Acerbi non ci sta. Il 34enne difensore della Lazio sceglie un post sui suoi social per spiegare la vera 'genesi' di quella risata al termine del posticipo di ieri sera perso 2-1 all'Olimpico contro il Milan che, a caldo, ha scatenato la reazione anche del suo compagno di reparto Adam Marusic. Un episodio che ha reso ancora più evidente la frattura tra l'ex Sassuolo e una parte della tifoseria biancoceleste, che già in passato lo aveva pubblicamente contestato. "Ora basta. Ho sempre dato tutto per questi colori e sono fiero di aver vinto i trofei con questa maglia – spiega Acerbi, l'estate scorsa campione d'Europa con la Nazionale di Mancini – C'è stato qualche attrito, lo ripeto come ho già fatto, ho sbagliato e chiesto scusa. La risata era isterica per aver perso i due punti in maniera rocambolesca e non perché ero felice di aver perso. Non vorrei nemmeno che un tifoso pensasse questo di me". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/red 25-Apr-22 12:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Fisco e dichiarazioni. Confartigianato: Caaf aperti a pensionati e lavoratori dipendenti. Semplificazioni e tempi rapidi

Articolo successivo

Amichevole tra Squadra del Papa e Rappresentativa Isola Elba

0  0,00