Calcio: Blessin chiede “Idee chiare e cuore caldo”, davanti c’è Ekuban

1 minuto di lettura

"Il derby con la Samp è uno spareggio per evitare la retrocessione" GENOVA (ITALPRESS) – "Idee chiare e cuore caldo". È questa per Alexander Blessin, tecnico del Genoa, la ricetta per fare male alla Sampdoria nella stracittadina più pericolosa per la classifica degli ultimi anni. E il Grifone deve assolutamente fare punti, meglio se tre: in caso di ko difficile pensare ancora alla salvezza. "Ci sono pochi discorsi da fare, abbiamo assolutamente bisogno di punti. È uno spareggio per evitare la retrocessione: è un derby particolare ma dobbiamo arrivarci mentalmente nel modo giusto. Ogni giocatore è concentrato e tutti sanno l'importanza di questa sfida: dovremo rimanere con le idee chiare, ma soprattutto col cuore caldo. È la base nel calcio e bisogna evitare di mettere troppa pressione, i ragazzi sanno benissimo come affrontarla". E poi il tecnico tedesco analizza i cugini blucerchiati: "La Sampdoria ha dimostrato di avere qualità, anche individuali di primo piano. Sensi, Caputo, Thorsby sono giocatori importanti, solo per citarne alcuni. I nostri avversari nelle ultime settimane hanno affrontato qualche momento di difficoltà ma vorranno vincere per mettersi alle spalle questo periodo". E poi analizza la stracittadina dal punto di vista tattico: "Sappiamo che la Sampdoria ha giocato col 4-1-4-1, ma prima col 4-3-3 ma anche col rombo. Abbiamo studiato le situazioni dove possiamo fare bene e metterli in difficoltà. Sappiamo cosa fare domani: servirà solidità ma ci vorranno anche aggressività e la capacità di vincere duelli. Se riprendi la palla e la perdi subito, non serve: devi avere il coraggio di non sbagliare l'ultimo passaggio. Domani anche questo sarà decisivo per tutte e due le squadre. Hanno cinque punti di vantaggio, ma tutte e due le squadre vorranno vincere". Blessin deve sciogliere alcune nodi legati alla formazione in vista del derby. In particolare in difesa c'è da capire chi farà coppia con Ostigard: il candidato principale è Bani mentre sulla fascia destra Hefti dovrebbe vincere la concorrenza su Frendrup. Torna a disposizione anche Criscito ma partirà dalla panchina. Sulla trequarti invece due posti sicuri sembrano essere destinati a Portanova e Amiri mentre per l'ultima maglia il prescelto dovrebbe essere Yeboah. In attacco invece dall'inizio toccherà ad Ekuban mentre Destro partirà dalla panchina. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). ege/glb/red 29-Apr-22 18:46

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Agroalimentare, bando da 1,2 miliardi

Articolo successivo

Salvini “La pace fiscale si deve fare”

0  0,00