Calcio: Casini “Arbitri? Tecnologia sia aiuto e non complicazione”

1 minuto di lettura

"Il Decreto Crescita è uno strumento utile e non ne abbiamo abusato" ROMA (ITALPRESS) – "Il calcio, come tutti i settori, deve sempre migliorare. Per quanto riguarda gli arbitri mi pare evidente che si debba lavorare insieme affinché la tecnologia diventi un ausilio e non una complicazione". Lo ha dichiarato Lorenzo Casini, presidente della Lega Serie A, parlando a margine del convegno "Il fattore sociale e di governance negli ESG" promosso dall'associazione "Nedcommunity". "Ci sono discussioni aperte – ha proseguito Casini – Dobbiamo sederci attorno a un tavolo con la Federcalcio per migliorare il nostro sport. Il clima è buono, l'importante è lavorare nella stessa direzione". Casini è anche intervenuto sul dibattito relativo al Decreto Crescita, "uno strumento utile. Non bisogna abusarne e i dati evidenziano che al momento non lo abbiamo fatto. Nella stagione 2021/22 i giocatori tesserati con il decreto sono stati meno del 20% – ha osservato Casini – A me sembra che si debba lavorare su tematiche più articolate, come i vivai. Bisogna premiare chi valorizza i giovani italiani invece di togliere benefici fiscali: mi sembra che la Serie A ne abbia già pochi. Dobbiamo piuttosto migliorare il prodotto, ricostruire la filiera partendo dai giovani per incrementare la qualità. Tante squadre stanno lavorando bene su questo tema, basti pensare all'esordio del giovane Miretti con la Juventus". – foto Italpress – (ITALPRESS). spf/glb/red 03-Mag-22 12:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Inter, sirene inglesi per Lautaro e Bastoni

Articolo successivo

Calcio: Conference, serbo Jovanovic arbitro Roma-Leicester

0  0,00