Liverpool prima finalista di Champions, Villarreal ko 3-2

1 minuto di lettura

Già vincenti 2-0 all'andata, i Reds si impongono in rimonta anche sul campo degli spagnoli VILLARREAL (ITALPRESS) – Il Liverpool regala il primo tempo ma reagisce da grande squadra e accede alla finale di Parigi grazie al 3-2 inflitto al Villarreal in rimonta dopo il 2-0 dell'andata. Sono gli spagnoli a passare in vantaggio a sorpresa dopo appena 3 minuti. Estupinan crossa dalla sinistra, Capoue sbaglia la conclusione al volo che si trasforma in un assist d'oro per Dia, il quale mette dentro a porta vuota per l'1-0. I reds hanno poi un paio di buone occasioni, vanificate però da segnalazioni di fuorigioco. Il ritmo è alto e al 38' gli uomini di Emery protestano per un presunto rigore non assegnato per atterramento in area di Lo Celso causato dall'uscita di Alisson. Al 42' arriva il clamoroso raddoppio. Torres sventaglia per Capoue sulla destra, che controlla e mette in mezzo trovando l'incornata vincente di Coquelin per il 2-0. Si va quindi al riposo con la banda di Klopp che vede svanire il doppio vantaggio della sfida d'andata. Gli inglesi reagiscono alla grande nella ripresa e al 10' Alexander-Arnold centra la traversa su un tiro deviato dalla lunga distanza. Il gol arriva al 17'. Salah smarca in area Fabinho che va al tiro centralmente con il destro, ma Rulli si fa passare goffamente la palla sotto le gambe per il 2-1. Al 21' è Luiz Diaz ad andare vicino al pareggio con un destro a giro ravvicinato che termina a lato. Un minuto dopo, il colombiano si riscatta e insacca di testa il 2-2 sfruttando al meglio un cross al bacio di Alexander-Arnold dalla destra e chiudendo di fatto il discorso qualificazione. Al 29' si completa la rimonta quando Keita lancia Mané che scappa dietro a un'altissima linea difensiva, saltando prima Rulli in uscita e poi il rientrante Foyth prima di depositare in fondo al sacco il 3-2. Al 40' gli uomini di Emery rimangono in 10 per il secondo giallo inflitto a Capoue. Nel finale non accadrà più nulla. Il Liverpool può così festeggiare in attesa di conoscere chi dovrà affrontare tra Real Madrid e Manchester City nella finalissima del 28 maggio. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xh9/mc/red 03-Mag-22 23:00

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

The willchair, la sedia oltre i limiti della sclerosi multipla

Articolo successivo

Ucraina, Salvini “Chiederò a Draghi se altre armi accorciano guerra”

0  0,00