Salernitana, Nicola “Da sempre con l’acqua alla gola, daremo tutto”

1 minuto di lettura

"E' vitale per entrambe" ha detto alla vigilia del recupero contro il Venezia. SALERNO (ITALPRESS) – Contro il Venezia è uno spareggio, il primo di due di fila e da disputare entrambi all'Arechi. Nicola tiene alta la guardia e la concentrazione, perché la Salernitana, domani, si troverà al cospetto della "madre" di tutte le gare. "E' vitale per entrambe – esordisce Nicola – Domani è una partita importante, cercheremo di dare tutto quello che possiamo. Noi siamo con l'acqua alla gola da sempre. La partita è importante per entrambe le squadre. Dall'inizio abbiamo dovuto rincorrere ad una velocità supersonica". Una preparazione a singhiozzo, con la squadra che ha avuto poco tempo per il recupero dal posticipo di Bergamo. "Pur avendo un giorno e mezzo in meno rispetto al Venezia, era fondamentale organizzare subito un recupero restando a Bergamo – afferma Nicola -Lo abbiamo fatto, grazie a tutti gli staff e quello che si decide, proveremo a fare il massimo. Io credo nei miei ragazzi, nelle loro qualità. Quello che ci deve muovere è l'energia della nostra società, del nostro presidente che ha fatto di tutto per rilanciare questa squadra". Nel mezzo una rincorsa che sta calamitando l'attenzione di tutti, con elogi al tecnico granata che arrivano anche dal collega campione del Mondo 2006, Marcello Lippi. "Ringrazio Lippi, è un'icona del calcio. Mi fa piacere, quando una persona così importante ti fa un complimento è bello. Questa situazione è nata dall'aiuto di tutti, dal presidente al direttore, dai calciatori, allo staff ai tifosi. Ognuno nel suo ruolo ha fatto la sua parte. Domani è una partita importante, cercheremo di dare tutto quello che possiamo". Resta un obiettivo che, fino a un mese fa sembra solo un sogno. "Avevamo un sogno che era visibile, adesso è più vicino ma lo dobbiamo conquistare – chiosa Nicola – Tutto comporta sacrificio, sudore ed imprevedibilità. Ma dobbiamo provarci". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). aro/gm/red 04-Mag-22 19:16

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Empoli. Pinamonti “Io e la squadra oltre le aspettative”

Articolo successivo

Abete “Il calcio italiano valorizzi i giovani”

0  0,00