Calcio: Juric “Belotti firmi rinnovo e Toro scelga se essere ambizioso”

1 minuto di lettura

"Se si vuole andare avanti servono giocatori forti e non perdere quelli che hai" TORINO (ITALPRESS) – Trovare un accordo con Belotti perchè rinnovi e poi scegliere se portare avanti o meno un progetto ambizioso. Ivan Juric non difetta in schiettezza e alla vigilia della gara col Napoli, per quanto provi a mantenere il focus sul presente, si spinge un po' più in là, a una prossima stagione dove il Torino deve capire cosa vuole fare. La cerimonia di Superga ("è stata molto emozionante, c'era tutto quello che significa il Torino per i tifosi, ti resta una sensazione di grande unità ma anche di grande ambizione per il futuro") è la molla per dirottare il discorso sul Toro che verrà, un Toro del quale Juric vorrebbe facesse parte ancora Belotti, in scadenza a fine stagione. "Col Gallo ci parlo, devono sedersi e firmare – sottolinea il tecnico croato – Può dare di più di quello che ha dato quest'anno, è un giocatore che può dare ancora tanto. Per me devono sedersi, parlare e mettersi d'accordo, è più semplice di quello che sembra se lo vogliono". E il rinnovo di Belotti può essere il punto da cui ripartire. "E' stato un anno spettacolare perchè è stato difficilissimo mettere le cose a posto. Ora la società deve scegliere quale strada prendere, vedremo". Per Juric si tratta di decidere "se prendere la strada dell'ambizione, e allora devi portare giocatori forti e non perdere quelli che hai, oppure no, e allora diventa tutto un altro discorso. Tante società ci provano a fare questo step in avanti e non ci riescono ma se vuoi essere ambizioso serve un certo tipo di mercato. In questa stagione ci siamo messi a lavorare sfruttando il materiale umano che c'era e che in passato non aveva reso e se vuoi andare avanti devi fare molto di più. Con la società non abbiamo ancora parlato, ci sono tante cose da fare, tante situazioni da affrontare, ma finiamo bene il campionato e poi si vedrà". Juric chiede allora alla sua squadra di "esprimersi come si sta esprimendo, dobbiamo continuare così. Abbiamo altre tre partite ed è giusto non mollare fino alla fine, ci aspettano avversari particolarmente tosti e li affronteremo uno per uno: l'idea è fare delle belle partite e più punti possibili". Per domani non ci sono particolari problemi di formazione ("in porta gioca Berisha, stanno tutti abbastanza bene, mancherà Lukic ma vedremo come fare") mentre su Verdi che sta trascinando la Salernitana alla salvezza chiosa: "Sono strafelice per Simone che sta trovando continuità. Ho sempre detto di aver trovato qui dei ragazzi splendidi per atteggiamento e voglia di mettersi a disposizione". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 06-Mag-22 11:08

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Aziende orafe vanto del Made in Italy

Articolo successivo

Carglass fornitore ufficiale del Giro d’Italia

0  0,00