Atletica, Aceti quinto nei 400 al Meeting di Tokyo

1 minuto di lettura

Settimo posto per il giavellottista Roberto Orlando ROMA (ITALPRESS) – Un quinto e un settimo posto per gli atleti italiani impegnati in Giappone al Seiko Golden Gran Prix, il meeting di Tokyo, nell'impianto dei memorabili trionfi azzurri ai Giochi Olimpici. Il debutto stagionale sui 400 vale 46.22 per Vladimir Aceti (Fiamme Gialle) nella gara vinta dal campione olimpico della 4×400 Michael Norman (Stati Uniti) con 44.62. L'azzurro, che in questo stesso stadio alle Olimpiadi ha siglato i record italiani della staffetta maschile e della mista, chiude quinto alle spalle dell'americano, dei due giapponesi Fuga Sato (45.40) e Kaito Kawabata (45.73), e dell'australiano Alex Beck (45.79). "Un passaggio leggermente forte al duecento, mi sono imballato negli ultimi 80 metri – racconta Aceti, personale di 45.58 nell'agosto scorso a La Chaux-de-Fonds – sono comunque felice di aver aperto la stagione in questo stadio che mi ricorda momenti bellissimi e cercherò di migliorare decisamente nelle prossime occasioni". È settimo Roberto Orlando (Atl. Virtus Lucca) nella prima esperienza in un meeting all'estero: il giavellottista lancia 73,57 al primo turno e poi commette cinque nulli. Tutti giapponesi i suoi avversari, vittoria a Roderick Genki Dean con 82,18. – Foto livephotosport (ITALPRESS). pc/COM 08-Mag-22 11:52

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tennis, la finale a Madrid è Alcaraz-Zverev

0  0,00