Allegri “Contro l’Inter serviranno pazienza e lucidità”

1 minuto di lettura

"Giocano Perin, Chiellini e Dybala, per il resto qualche dubbio c'è", dice il tecnico della Juventus ROMA (ITALPRESS) – "Domani sarà una bellissima serata, giocheremo il derby d'Italia contro una squadra difficile da affrontare ma in stagione abbiamo sempre fatto bene negli scontri diretti. Ci vorrà pazienza, lucidità e lettura dei momenti della partita. Poi il calcio è strano, magari dopo due minuti si sblocca e diventa un'altra gara. L'importante è fare una bella prestazione e cercare di portare a casa la coppa". Lo ha dichiarato Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia della finale di Coppa Italia tra Juventus e Inter. "Formazione? Se volete sapere se gioca Dybala vi do il titolo: giocherà. Qualche dubbio ce l'ho, domani vediamo. Chiellini gioca sicuro, Perin anche, per gli altri vediamo. Difesa a tre? Chi andrà in campo può schierarsi a tre o a quattro. E potremo anche cambiare in corsa", ha aggiunto il tecnico bianconero. "Se Vlahovic segnerà? Io spero ne faccia due. Sta facendo bene, lui è sereno, a volte chiede troppo a sé stesso, se si arrabbia in panchina è una questione caratteriale: non vuole mai perdere, ma ha già dimostrato di essere un giocatore da Juventus, i suoi numeri sono buoni e l'anno prossimo non potrà che migliorare. Io sono molto contento di lui", ha assicurato Allegri che poi guarda non solo al presente ma anche al futuro. "Quest'anno abbiamo creato una nuova base tra me e i giocatori e tra me e la società. Sono contento di questo: l'anno prossimo avremo maggiori possibilità di lottare per lo scudetto e arrivare a marzo in lizza per ogni trofeo. Se domani vinciamo direte che almeno abbiamo vinto la Coppa Italia, altrimenti direte che è stata una stagione disastrosa: noi dobbiamo fare altre valutazioni – ha proseguito il tecnico bianconero analizzando la stagione -. Ci confrontiamo sempre all'interno del club e lo faremo ancora: di sicuro la squadra ha iniziato male la stagione, poi abbiamo fatto una rincorsa e raggiunto un risultato importante, perché giocare la Champions è importante. Certo per la Juve è importante anche vincere e quest'anno non ci siamo riusciti, a fine stagione capiremo come migliorare per fare meglio il prossimo anno". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). spf/ari/gm/red 10-Mag-22 20:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Cinquanta Defender Land Rover nella flotta della Guardia di Finanza

0  0,00