Calcio: Vacca “Venezia capace di tutto, errore gare non in contemporanea”

1 minuto di lettura

"La Salernitana giocherà prima di noi, ma è un discorso che vale per tutti", ha spiegato il centrocampista VENEZIA (ITALPRESS) – Il Venezia sabato sera andrà a Roma e quando metterà piede in campo, potrebbe già essere retrocesso se la Salernitana, alle 15, dovesse uscire indenne dal campo di Empoli. Il regista del Venezia, Antonio Junior Vacca, non prende bene l'ipotesi. "Siamo una squadra capace di tutto, nel bene e nel male, basta vedere cosa è successo mesi fa con il Verona e domenica contro il Bologna, quando siamo andati avanti 2-3 gol e ci siamo fatti rimontare. Purtroppo la Salernitana giocherà prima di noi e a due gare dalla fine, sarebbe stato meglio giocare in contemporanea. Il discorso vale per tutti, non solo per il Venezia. E questo conterà molto sull'approccio alla gara. Se l'Empoli dovesse vincere, la nostra rabbia aumenterebbe" spiega il regista. La vittoria di domenica contro il Bologna, in un'altalena di emozioni, fa aumentare i dispiaceri per la stagione in corso per le troppe occasioni sprecate. Contro il Bologna, Vacca è rientrato in campo dopo la frattura al setto nasale patita in casa della Juve. Ma per lui è stata una stagione condizionata dai troppi infortuni. "Ho il rimpianto per non essere sempre stato sempre al massimo della forma ma se non dovessimo farcela non sarà per questo che non ci salveremo: non sono uno che sposta gli equilibri". "Se pensiamo ai punti persi, avremmo potuto essere in Europa League; se guardo all'andata penso al Verona, allo Spezia, alla Salernitana, al ritorno ancora con lo Spezia, l'Inter, l'Udinese: ci è mancato qualcosa ma non siamo stati neppure fortunati" ha aggiunto il regista. Con l'arrivo di Soncin, si è visto un Venezia diverso, schierato di più con la difesa a tre e con un centrocampo più robusto. "Ora verticalizziamo di più ma ci deriva solo dal nuovo modulo che stiamo attuando. Con il nuovo tecnico, qualcosa è scattato in noi giocatori, che siamo i responsabili dell'esonero di Paolo Zanetti: grazie a lui, molti hanno avuto la possibilità di giocare in Serie A. Stiamo facendo il massimo richiestoci" ha concluso Vacca. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). rag/ari/red 11-Mag-22 16:20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Demare vince a Messina, Lopez resta in rosa al Giro

0  0,00