Calcio: Italiano “Samp per obiettivo importante,noi più punti possibili”

2 minuti di lettura

"Contro la Roma grandissima prestazione, ho fatto i complimenti ai ragazzi", ha dichiarato il tecnico viola FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina affronterà le ultime due giornate di campionato contro Sampdoria e Juventus "con il pensiero che dobbiamo cercare di ottenere più punti possibili. Siamo lì punto a punto con quelle sotto e sopra di noi in classifica, lo siamo da inizio campionato, dobbiamo cercare di sbagliare il meno possibile e di ottenere il massimo nelle prossime due partite. Adesso chi è più bravo, più concentrato, più attento, più concreto e più affamato, otterrà il risultato più importante. Ci proveremo già da lunedì contro una Sampdoria che lotta per un obiettivo importante. Speriamo di arrivare poi dove da inizio dell'anno ci siamo trovati". Lo ha detto il tecnico viola Vincenzo Italiano in un'intervista concessa ai canali social della Fiorentina. Dopo la partita con la Roma ai giocatori ha "fatto grandissimi complimenti per la bellissima prestazione, per aver reagito a questo periodo negativo soprattutto per quanto riguardava i risultati, a parte qualche parentesi non bella in alcune partite – ha aggiunto Italiano -. I ragazzi sono stati bravi perché nei momenti che contano quest'anno abbiamo sempre risposto presente e abbiamo fatto una grande partita". "Complimenti anche allo stadio e a tutti i tifosi viola che ci hanno spinto dal primo all'ultimo minuto, tutti insieme siamo riusciti a vincere una partita importante. Queste quattro sconfitte non ce le aspettavamo, poi inizi un po' a soffrire di insicurezze, quindi anche io quando vinciamo a volte perdo un po' le staffe. La mia esultanza a fine partita? La gioia era enorme ed era giusto ringraziare la curva che ci è stata vicina dal primo all'ultimo minuto. Mi sono un po' liberato ed è stato bello, siamo tutti contenti". Italiano parla anche Ikonè, un giocatore che non sempre è concreto. "Deve migliorare da questo punto di vista perché è bravo nel superare il primo avversario, ha un dribbling che può far male ma nell'ultima scelta e nella rifinitura, anche nella conclusione, deve migliorare. Da quando è arrivato sta iniziando a prendere più confidenza, sinceramente lo vedo molto più libero e più sciolto. Anche lui ha fatto una partita contro la Roma di altissimo livello e quando crescerà sotto certi aspetti diventerà determinante perché ha doti da giocatori importante". Da un singolo a un altro. "Mi fa piacere vedere questo Amrabat, a inizio anno abbiamo deciso di avere coppie di giocatori in tutti i ruoli, questa sana competizione con Torreira è stata una staffetta che in tante occasioni ha dato i suoi frutti – ha proseguito Italiano -. Lunedì scorso l'ho preferito per determinate caratteristiche dell'avversario e per come immaginavo la partita. E' andata bene, lui e Torreira sono due giocatori di altissima qualità, ci hanno dato grandissime garanzie quest'anno e siamo contenti di questo loro operato". Italiano non ha nascosto i rimpianti suoi e della Fiorentina per aver visto la Juventus e non la squadra viola in finale di Coppa Italia, coi bianconeri che hanno eliminato i gigliati in semifinale. "Un po' di rimpianto c'è stato ieri perché eravamo lì vicini ad arrivare a un traguardo strepitoso, abbiamo perso e siamo usciti a testa alta. Ci si riproverà. Abbiamo fatto un percorso straordinario in coppa, siamo andati a vincere fuori casa contro squadre di altissimo livello, siamo contenti di questo, siamo dispiaciuti ma il percorso è stato ottimo". "La crescita spesso non è immediata, si passa attraverso step e situazioni dove si va a migliorare, dove si diventa anche esperti per certe partite e certe competizioni. Quest'anno siamo stati bravi noi a far diventare partite di cartello quelle contro il Milan in casa, contro la Roma, o vincendo fuori, partite in cui siamo tolti delle belle soddisfazioni. Non dobbiamo mai fermarci e continuare a crescere", ha concluso Italiano. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xb8/ari/red 12-Mag-22 15:28

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il Covid allenta la presa ma in 9 regioni sistema sanitario sotto stress

0  0,00