Tennis: Internazionali. Sinner “Ho dolore all’anca, peccato”

1 minuto di lettura

L'azzurro ha accusato un problema fisico al termine del primo set contro Tsitsipas ROMA (ITALPRESS) – Jannik Sinner saluta Roma con un po' di amaro in bocca. Soprattutto per non essersi potuto giocare fino in fondo le sue carte ("Magari perdevo lo stesso, però…") contro il "dio greco" del tennis. E' stato fin troppo evidente, infatti, il calo fisico dell'altoatesino, dopo il primo set. "E' successo nell'ultimo punto del tie-break – ha raccontato l'azzurro in conferenza stampa -: su un recupero di diritto, l'anca si è girata e ho sentito una botta lì. Il trattamento con il fisioterapista non è servito e nel secondo set non sono riuscito a esprimermi al meglio. Peccato, perché avevo giocato un primo set giusto. Adesso vedremo cosa diranno gli esami". Buonissimo comunque il bilancio del torneo: "Cosa mi porto via di positivo? Un primo set in cui ho fatto tante cose buone, seguendo la tattica giusta. Nel tie-break lui ha giocato molto bene il punto sul 5 pari ma la mia seconda di servizio non è stata troppo incisiva. Durante il set avevo avuto più occasioni io ma lui si è salvato tanto con il servizio. Del resto ho fatto due punti più di lui, pur essendo partito male, sotto 3-0". "Rispetto al match giocato contro Stefanos Tsitsips in Australia è andata molto meglio. Senza il problema fisico sentivo che me la sarei potuta giocare sino in fondo; poi magari perdevo lo stesso. A ogni modo non si può parlare con i ma", ha concluso Sinner. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). pdm/com 13-Mag-22 19:26

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Psg. Pochettino “Vicini a eliminare Real, Mbappé? Spero resti”

0  0,00