Atletica: Jacobs “Quest’estate voglio fare il pieno di medaglie d’oro”

1 minuto di lettura

Il bi-olimpionico: "200 metri interessanti, ma non sono la mia distanza" ROMA (ITALPRESS) – "I 200 sono interessanti, ma non sono la mia distanza. Se ci sarà margine per inserirli nella programmazione lo faremo". Lo ha dichiarato, in un'intervista a 'Il Giornale di Brescia', l'olimpionico in carica dei 100 metri e della staffetta 4×100, Marcell Jacobs. Dopo aver saltato l'appuntamento di Nairobi per una gastroenterite che lo ha costretto anche al ricovero ospedaliero, il fuoriclasse delle Fiamme oro, dopo Savona, è atteso a Eugene il 28 maggio: "Sarà il banco di prova dell'anno. Gli organizzatori hanno messo insieme tutti velocisti con un personale sotto i 9"90. Sarà davvero tosta e per di più sulla pista che in estate assegnerà il titolo iridato". I record non sono il chiodo fisso dell'iridato 2002 nei 60 metri: "Quest'estate voglio fare il pieno di medaglie d'oro, il tempo non sarà la priorità. Ho capito sulla mia pelle che quando cerco il grande crono, questo non arriva». Dopo l'oro olimpico. Jacobs ha un altro sogno: "Da piccolo ne cullavo due. Il primo è stato esaudito, il secondo ancora no, ma ci vorrà del tempo. Quale? Vorrei fare un viaggio nello spazio". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/com 15-Mag-22 11:38

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Giovani – 15/5/2022

Articolo successivo

Volley: Nazionale donne. Azzurre da domani in collegiale a Firenze

0  0,00