Calcio: De Laurentiis “Stiamo valutando opzioni durante Mondiale”

1 minuto di lettura

"Mercato Napoli? Anguissa rimane", le parole del presidente dei partenopei NAPOLI (ITALPRESS) – "Non possiamo stare fermi dal 15 novembre al 6 gennaio e stiamo cercando di organizzarci con altre squadre italiane per fare qualcosa. Si era parlato di Stati Uniti, Emirati, ci potrebbe essere il Nord Africa. Stiamo vedendo, stiamo studiando, una commissione in Lega sta verificando queste opportunità". Lo rivela, durante la presentazione del ritiro del Napoli a Dimaro, Aurelio De Laurentiis a proposito del periodo in cui il campionato starà fermo per il Mondiale in Qatar. "Non puoi convincere tutte le società a seguire un certo protocollo, qualcuno magari si sarà organizzato in altro modo. Noi comunque, alla ripresa del campionato, dobbiamo essere pronti a non soffrire". Parlando invece del Napoli, per il rinnovo di Dries Mertens se ne riparlerà dopo il campionato. "È inopportuno quando si sta giocando mettere pressioni, speranze, delusioni – la risposta di Aurelio De Laurentiis sulla situazione del belga durante la presentazione del ritiro del Napoli a Dimaro – Finito tutto, se uno è interessato, non scompare e si parla in maniera sgombra e scevra di qualsiasi tipo di problema. Noi non scappiamo, con Spalletti dobbiamo incontrarci per gettare più spesso le basi di quelle che sono le aspettative, il mercato". De Laurentiis poi precisa: "Mala tempora currunt non solo per noi, il mercato passa per uscite e acquisizioni". Il presidente del Napoli, però, si sbilancia sul riscatto di Anguissa dal Fulham ("sicuramente rimane") mentre su Olivera del Getafe resta vago: "Ne stiamo seguendo tanti". – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS). glb/red 18-Mag-22 14:14

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Napoli, Spalletti “Cercheremo allestire squadra forte”

Articolo successivo

Nato, Draghi “Dall’Italia pieno appoggio a Finlandia e Svezia”

0  0,00