Calcio: Casini “Livello Serie A non così basso come si dice”

1 minuto di lettura

"Ma i nostri stadi non sono accettabili, dobbiamo lavorarci" ROMA (ITALPRESS) – "La situazione del calcio è drammatica". Ne ha parlato il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini, durante la tavola rotonda organizzata questa mattina dal Corriere dello Sport-Stadio. "La pandemia e il conflitto in Ucraina hanno determinato un crollo dei ricavi a fronte di costi sempre più alti – ha aggiunto Casini – Ma lo spettacolo è l'elemento primario e la finale di Coppa Italia, oltre a un finale di campionato incerto e avvincente, dimostrano che il livello non è così basso come si dice". Il presidente di Lega ha poi posto due obiettivi per il rilancio del movimento: giovani e stadi. "Bambini e bambine giocano a calcio, è ancora lo sport più popolare. I giovani crescono, diventano forti e poi si fermano. Qui è il problema e su questo dobbiamo lavorare. Per non parlare degli stadi: i nostri impianti non sono accettabili per il livello delle squadre di A". – foto Italpress – (ITALPRESS). spf/glb/red 20-Mag-22 11:55

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Calcio: Arrivabene “Decreto Crescita necessario per restare competitivi”

Articolo successivo

Calcio: Ancelotti “Sì a tempo effettivo, sparirebbero simulazioni”

0  0,00