Calcio: Trentalange “Commesso errori,ma stagione arbitri resta positiva”

1 minuto di lettura

"C'è stato il coraggio di dare spazio ai giovani, fondamentale combattere la violenza", dice il presidente dell'Aia FIRENZE (ITALPRESS) – "Non voglio fare trionfalismi ma pensiamo che la stagione, non solo per quanto riguarda la Serie A, ma anche la B, la C e i campionati dilettantistici, è stata comunque positiva. Abbiamo fatto degli errori, abbiamo uno strumento relativamente giovane come la Var, vogliamo crescere e confrontarci". Lo ha detto il presidente dell'Aia, Alfredo Trentalange, nel corso di una conferenza stampa al Centro tecnico di Coverciano. "E' stata una stagione positiva dal nostro punto di vista perché c'è stato coraggio da parte del designatore, con la condivisione di tutte le componenti, che ha dato spazio ai giovani – ha aggiunto Trentalange -. Dando spazio ai giovani bisogna aspettarsi anche qualche errore, ma quello che ha colpito l'Aia è stato il coraggio del designatore e anche la disponibilità dei più esperti nel lasciare spazio ai giovani. Abbiamo riscontrato negli arbitri di serie A entusiasmo e disponibilità encomiabili, si è parlato la stessa lingua dalla base fino ai vertici. Dalla serie A all'ultima partita del settore giovanile si è cercato di avere gli stessi principi, valori ed etica. Siamo esseri umani quindi ci sono stati degli errori, non lo nego". Trentalange ha poi parlato di alcuni argomenti che gli stanno a cuore. "Il doppio tesseramento ha visto 385 nuovi arbitri – ha spiegato il presidente dell'Aia -. E' un numero che sembra risibile ma in un momento di grande difficoltà del tesseramento, e' molto interessante. Il reclutamento deve passare da un salto culturale. Il secondo punto fondamentale importante per me è il tema della violenza che passa attraverso le parole e una sotto- cultura. Noi vorremmo che, nel più breve tempo possibile, tutte le squadre del settore giovanile diano spazio alla conoscenza del regolamento. Se conoscono il regolamento, se provano ad arbitrare loro stessi, tutta una serie di incomprensioni si stemperano. Vogliamo aprire canali di comunicazione con le varie leghe, in particolare con la Lega dilettanti. Ringrazio Gravina che ha istituto un tavolo sul tema della violenza con il vicepresidente Baglioni che vi partecipa assiduamente". Trentalange ha anche sottolineato che si è appena concluso il primo corso di dirigente accompagnatore addetto agli arbitri. – Foto Italpress – (ITALPRESS). xb8/ari/red 24-Mag-22 10:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ue, Tajani “Nostra vittoria proroga stop patto stabilità”

Articolo successivo

Fisco, più tempo per pagare o rateizzare gli avvisi bonari

0  0,00