Europei di sollevamento pesi, azzurri partono per Tirana

1 minuto di lettura

Il via sabato, presenti anche i bronzi olimpici Pizzolato e Zanni ROMA (ITALPRESS) – La Nazionale italiana di pesistica olimpica torna in pedana dopo una lunga pausa. Gli Azzurri sono infatti in partenza per gli Europei in programma a Tirana dal 28 maggio al 5 giugno. Ci saranno i bronzi olimpici Nino Pizzolato e Mirko Zanni, entrambi alle prese con il cambio di categoria. Il primo, infatti, passa dalla 81 alla 89 kg, nuova categoria olimpica, dove ritroverà il bulgaro Nasar, suo avversario lo scorso anno in Russia, in una gara storica, dove l'italiano ebbe la meglio all'ultima alzata. Pizzolato sarà in pedana il 2 giugno alle 17. "Sono stati mesi intensi – dice il campione delle Fiamme Oro – abbiamo lavorato molto e ora inizia un nuovo percorso. Il cambio di categoria per me è un nuovo stimolo, una nuova opportunità e io la sento fortemente mia. Questi Europei saranno tutto tranne che facili, ma combatterò come sempre. Affronterò avversari di livello, primo fra tutti Nasar e sono sicuro che vincerà chi, il giorno della gara, avrà meno paura". Mirko Zanni, invece, passa dalla 69 kg, nella quale ha conquistato il terzo gradino del podio a Tokyo 2020, alla 73 kg, anche questa nuova categoria, che troveremo a Parigi 2024. Gareggerà il 31 maggio alle 20. "Sarà una gara impegnativa – dice l'azzurro del CS Esercito – tutto nuovo, categoria, avversari e ambiente, ma anche nuovi stimoli. Dopo i Giochi Olimpici mi sono preso del tempo e ora mi sento pronto per iniziare questa nuova avventura. Sarà divertente, di questo ne sono sicuro". La prima a salire in pedana nella categoria fino a 49 kg sarà Giulia Imperio che, da campionessa europea juniores in carica (a Rovaniemi nel 2021), si presenta all'appuntamento senior con tanta voglia di far bene. Per lei debutto sabato alle 20. Toccherà poi alla veterana del gruppo Jennifer Lombardo, che ritroveremo in pedana dopo l'infortunio, nella categoria 55 kg (29 maggio alle 17), quindi Lucrezia Magistris e Alessia Durante, entrambe impegnate nella categoria 59 kg (30 maggio alle 17). Detto di Zanni, toccherà infine a Pizzolato e Cristiano Ficco, entrambi nella categoria 89 kg, chiudere la spedizione. Il friulano classe 2001, già campione ai Giochi Giovanili di Buenos Aires nel 2018, torna in pedana dopo l'oro europeo Junior, conquistato a Rovaniemi. A guidare l'intera spedizione ci sarà come sempre il dt Sebastiano Corbu, supportato dai tecnici Pietro Roca, Raffaele Navarino, Domenico Marzullo e Vincenzo Ficco. – foto ufficio stampa Fipe – (ITALPRESS). glb/com 26-Mag-22 12:09

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Basket: Sassari, Bucchi “Milano favorita ma siamo in fiducia”

Articolo successivo

Volley: Nations League donne, ecco le 14 azzurre scelte da Mazzanti

0  0,00