Motomondiale: Biaggi tra le leggende “Contento per i miei figli”

2 minuti di lettura

Il pilota romano entra nella hall of fame della MotoGp FIRENZE (ITALPRESS) – Max Biaggi insignito del riconoscimento di 'Legend' ed inserito nella 'Hall of fame' della MotoGp. A consegnare all'ex pilota italiano la medaglia speciale pensata per lui è stato l'amministratore delegato della Dorna, Carmelo Ezpeleta, in una cerimonia tenutasi all'interno dell'autodromo del Mugello a Scarperia (Firenze). "Nel ricevere questo 'award' mi viene in mente tutta la mia carriera, i miei 20 anni nella Moto Gp, tutti i momenti gloriosi e anche quelli meno belli – ha sottolineato a margine della cerimonia odierna -. E' stato bello condividere tutto con tante persone che sono venute all'evento e che oggi lavorano con un'azienda piuttosto che un'altra, ma sono ancora qui, quindi posso dire di essere stato fortunato ad averle trovate e ad averci lavorato insieme. Mi fa molto piacere e mi fa capire che ho lasciato qualcosa di importante". Alla cerimonia di Max Biaggi anche i figli. "Li ho voluti fortemente qui con me perché questo è il loro primo vero premio che possono vivere da adolescenti – ha spiegato -. Quando correvo erano troppo piccoli e non hanno percepito cosa faceva il loro papà, se era bello, brutto, importante o meno. Questa volta ho voluto che ci fossero, hanno condiviso con me questo momento e magari sarà il loro ricordo più bello del papà motociclista". Biaggi che domenica prossima farà un giro d'onore sul circuito dell'autodromo del Mugello, ha confessato: "Sarà un'emozione contrastante perché quella moto ero abituato a guidarla a tutta velocità e invece dovrò girare veramente piano, salutando e ringraziando il pubblico che aspetterà solo la gara della Moto Gp, dunque io sarò un antipasto programmato. Me la godrò perché andrò piano piano, su quelle curve dove ho vinto tanti anni fa". Spazio anche un pronostico sulla gara di domenica. "Oggi è solo venerdì, dobbiamo aspettare il sabato per capirne un po' di più. Ho già visto che i tempi sono velocissimi, sarà una MotoGp molto bella da vedere però solo domani dopo l'Fp4 si riuscirà a capire chi potrà vincere. Io penso che il fattore casa giochi un ruolo importante, Ducati e Aprilia che qui hanno fatto tanti chilometri hanno qualche chance in più". "Ho sempre detto che Enea Bastianini ha un talento incredibile – ha proseguito Biaggi -, lo ha tirato fuori negli ultimi due anni, secondo me ha preso consapevolezza di questo talento e ci ha lavorato. Anche Bagnaia ce l'ha, non so chi fra i due ne abbia di più". Tornando alla cerimonia di premiazione che lo ha visto protagonista, Biaggi ha ricevuto messaggi di congratulazioni dal principe Alberto di Monaco e dal presidente del Coni, Giovanni Malagò. "Sono cose che fanno molto piacere anche perché le congratulazioni arrivano da chi ha un ruolo importante sia nello sport che nella vita quotidiana – ha concluso Biaggi -. Ringrazio tantissimo il principe Alberto che è il padrone di casa dove abito ormai da 30 anni, e Giovanni Malago', che è presidente del Coni e un amico". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xb8/ari/red 27-Mag-22 14:45

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Andrea Casta in concerto per San Paolo VI

Articolo successivo

Calcio: Napoli, Juan Jesus confermato per prossima stagione

0  0,00