Calcio: Nazionale. Chiellini “Italia-Argentina un regalo del destino”

1 minuto di lettura

Il centrale, orami ex Juventus: "Mi piacerebbe fare un'esperienza più leggera" ROMA (ITALPRESS) – "Quando ho saputo di Italia-Argentina a Wembley ho pensato che fosse un regalo del destino. Un'ultima opportunità, la passerella finale contro Messi, che è uno dei più forti della storia del calcio. Sono pronto a godermi questa partita e dopo Juve-Inter è il mio unico pensiero, perché voglio farla ad alto livello. Wembley è un posto simbolico, s'affrontano i campioni d'Europa contro quelli del Sudamerica. Senza questa occasione avrei lasciato in Turchia, nella tristezza di Konya, perché la Nations League appartiene al nuovo ciclo". Così, in una intervista a 'La Gazzetta dello Sport', Giorgio Chiellini, in vista della sua ultima apparizione con la maglia della Nazionale. "Se dopo l'Europeo ho pensato di ritirarmi? A dicembre 2020, quando arrancavo e faticavo per recuperare dall'infortunio al crociato e non sapevo nemmeno se sarei riuscito a strappare la convocazione, un pensierino lo avevo fatto – ammette il difensore ormai ex della Juventus – Mi dicevo: 'Arrivo all'Europeo e poi smetto'. L'emozione del trionfo invece mi ha dato la spinta giusta per provare ad arrivare fino al Mondiale". Nel suo futuro dovrebbe esserci la MLS: "Dalla Juve ho avuto tanto e ho dato anche tanto. Mi piacerebbe fare un'esperienza più leggera, anche di vita, per staccare la spina e tornare più carico. Fare il dirigente è molto impegnativo, bisogna prepararsi e studiare". – foto Image – (ITALPRESS). mc/com 30-Mag-22 08:56

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Miami ko in gara-7, Boston alle Nba Finals con Golden State

Articolo successivo

Viaggio a Mosca. Salvini ha già vinto. Ecco perché

0  0,00