Tennis: Wta. Swiatek consolida primato, Trevisan balza al 27° posto

1 minuto di lettura

Dietro la polacca c'è ora Kontaveit, Giorgi 26esima e migliore azzurra nel ranking ROMA (ITALPRESS) – Piccola rivoluzione nella top ten del ranking pubblicato stamane dalla WTA dopo la conclusione del Roland Garros. Al comando c'è sempre la polacca Iga Swiatek, 28esima number one dal 1975 (da quando esiste la classifica computerizzata): la 21enne di Varsavia, per la seconda volta trionfatrice all'ombra della Tour Eiffel (qui esplose nel 2020 conquistando il suo primo Slam), ha preso nelle sue mani lo scettro mondiale nove settimane fa dopo il ritiro dall'attività agonistica di Ashleigh Barty. Swiatek ha vinto tutti gli ultimi sei tornei a cui ha preso parte (compresi quattro "1000" e uno Slam) ed è in serie positiva da 35 match: ha quasi il doppio dei punti della sua più diretta inseguitrice. Alle sue spalle, staccata di ben 4.305 punti, c'è infatti l'estone Anett Kontaveit, che nonostante l'eliminazione all'esordio a Parigi guadagna tre posti e firma un nuovo "best ranking". Sul gradino più basso del podio risale la spagnola Paula Badosa, a soli 81 punti dalla 26enne di Tallin. Nuovo primato personale per la tunisina Ons Jabeur, prima tennista araba ad arrivare così in alto e a chiudere una stagione nell'elite mondiale, che nonostante il ko al primo turno in terra francese scala altre due posizioni e si accomoda sulla quarta poltrona, subito davanti alla greca Maria Sakkari, che scivola al quinto posto. In sesta posizione risale la bielorussa Aryna Sabalenka: la 24enne di Minsk precede la ceca Karolina Pliskova, settima. New-entry in ottava posizione: il nome nuovo è quello della statunitense Jessica Pegula che, grazie ai quarti nello Slam francese, fa tre passi avanti ed entra per la prima volta nell'elite mondiale. Ancora stabili sia l'altra statunitense Danielle Collins, nona, che la seconda spagnola in top ten, la "maestra" Garbine Muguruza, decima. La "scalatrice" della settimana – per la seconda volta di fila – è l'azzurra Martina Trevisan: la 28enne mancina di Firenze, dopo aver conquistato a Rabat il suo primo trofeo nel circuito maggiore, è proseguita nel suo mood positivo anche a Parigi dove ha raggiunto la sua prima semifinale Slam. L'exploit, il secondo al Roland Garros dopo i quarti del 2020, le fa fare un salto di 32 posizioni passando dal numero 59 al numero 27, siglando un "best ranking" da favola. Continua a mantenere la leadership azzurra Camila Giorgi, che grazie ai primi ottavi Slam in terra francese fa tre passi avanti e risale al numero 26, eguagliando il "best ranking". Scivola indietro di sette gradini, invece, Jasmine Paolini, ora al numero 62, mentre ritocca il proprio "best" Lucia Bronzetti: la 23enne riminese fa un naltro passo avanti e si accomoda sulla poltrona numero 72. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). mc/com 06-Giu-22 16:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mattarella “Italia impegnata ad assicurare la pace”

Articolo successivo

Calciomercato: Real. Stampa, ipotesi Gabriel Jesus per Ancelotti

0  0,00