Nuoto: Pellegrini “Ritirarmi è stata la scelta più giusta”

1 minuto di lettura

"Non ho nostalgia, ho capito in tempo che il mio fisico non ce l'avrebbe fatta" ROMA (ITALPRESS) – "Sono ancora convinta che la scelta di ritirarmi sia stata quella più giusta, fatta nel momento migliore per me. Non ho la nostalgia di chi dice: da domani mi tuffo". Federica Pellegrini si appresta a vivere il suo primo Mondiale da ex atleta. La settimana prossima scatterà la rassegna iridata di Budapest e l'Italia sarà orfana della sua Divina. "Ho tentennato, ma ho avuto la fortuna di capire che il mio fisico non ce l'avrebbe fatta neanche a tenere 8 mesi. È stata una scelta abbastanza obbligata", racconta alla "Gazzetta dello Sport" la Pellegrini, che vede una Nazionale "fortissima, la squadra maschile può fare tantissimi colpi. A Tokyo si sono visti i primi acuti importanti: Paltrinieri, Martinenghi, Ceccon, Miressi. Tante punte, meglio così: l'importante sarà trascinare la squadra. Le donne? Quadarella, Panziera, Pilato, Carraro, Castiglioni, la staffetta mista: tocca a voi. Ne vedremo delle belle". Fino agli 800 nello stile libero non c'è però un'azzurra tra le prime 25. "C'è una progettazione da fare. I ricambi generazionali li abbiamo sempre sofferti. Bisogna ripartire da zero. Non dire 'okay, non c'è niente e allora non ci sarà mai niente'. Ma se iniziamo a lavorarci, magari tra 2-3-4 anni…". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 11-Giu-22 09:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Shoah, Segre “Ho scelto Chiara Ferragni perchè parla ai giovani”

Articolo successivo

Madre Terra – Diritti degli animali

0  0,00