Calcio: Vlahovic “Avevo in testa solo la Juve, abbiamo stesso Dna”

1 minuto di lettura

"Segnare è come volare, una volta che provi quella gioia diventa una dipendenza" TORINO (ITALPRESS) – Dusan Vlahovic ha sempre voluto solo la Juventus. Intervistato dal "Telegraph", l'attaccante serbo rivela che lo scorso gennaio, a dispetto delle voci di un interessamento dell'Arsenal, abbia preso in considerazione esclusivamente il trasferimento in bianconero. "Forse il mio agente era a conoscenza di una proposta dell'Arsenal ma non ho mai parlato con nessuno. Avevo in testa solo una squadra, perchè la Juventus è la Juventus. Non c'è nient'altro da dire. E adesso mi sento onorato di vestire questa maglia, ogni volta che la indosso mi sembra incredibile". Per Vlahovic dire sì alla Juve è stato quasi naturale. "Mi identifico col loro Dna, la personalità della Juventus coincide con la mia. Quando arrivi qua, non molli mai, lotti tutto il tempo, fai sacrifici. Ed era quello che cercavo". Per Vlahovic "segnare è come volare. E' una gioia che mi riempie e quando non la provo mi sento vuoto. E una volta che la provi, vuoi provarla ancora e ancora, è una dipendenza. Io vivo per il gol". E fra i suoi modelli c'è un illustre connazionale, Novak Djokovic: "L'ho sempre ammirato. È un grande campione, mi piace la sua forza mentale, il modo in cui supera i problemi e riesce a vincere sette match di fila conquistando uno Slam. Vorrei avere la sua stessa forza mentale: quando credi in te stesso e sei così sicuro di te, nient'altro ti destabilizzerà". A Vlahovic piace anche "la pressione, le grandi aspettative perché mi piace il tipo di adrenalina che portano. Non ho mai sofferto troppo la pressione. Forse quando ero più giovane, ma non ora e tra 10 anni probabilmente la gestirò ancora meglio". Per l'attaccante serbo il calcio è tutto o quasi. "Non voglio mai riposare, do tutto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e quando vado a casa cosa faccio? Guardo le partite. Cerco di divertirmi ma anche di imparare e migliorare, noto delle cose e penso 'avrei potuto fare questo o quello'". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 13-Giu-22 15:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Maserati, partenrship con North Sails Apparel

Articolo successivo

Calcio: Nazionale donne. Bertolini “A Coverciano emozioni positive”

0  0,00