Motomondiale: Ezpeleta “C’è stabilità regolamentare, piloti al centro”

1 minuto di lettura

"Pochi sorpassi? Difficile averne di più" MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Ricordo quasi ogni momento di questi 30 anni. Sono tanti, ma mai abbastanza. Guardo tutte le gare. La cosa importante, per rendere il nostro sport ancora migliore, sono i piloti". A parlare, tracciando un bilancio della sua lunga gestione e guardando al futuro, è Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports. Ospite del "Marca" Sports Weekend" per parlare di aerodinamica, sorpassi e non solo, Ezpeleta ha sottolineato che "ora abbiamo una stabilità regolamentare. Nel 2022 è iniziata una fase che durerà fino al 2026. In teoria, non si cambierà se non per motivi di sicurezza o perché tutte le parti coinvolte sono d'accordo. Abbiamo anche l'obiettivo di ridurre le prestazioni a partire dal 2027. Nel 2024 il 60% del carburante sarà sostenibile. Stiamo inoltre spingendo per trattare la questione delle ali con i team". Oltre a parlare della possibilità di apportare alcuni aggiustamenti regolamentari sull'aerodinamica a beneficio dello spettacolo, Ezpeleta ha risposto ai critici che di recente hanno lamentato pochi sorpassi. "È difficile averne di più. Non abbiamo mai avuto problemi di sorpasso. Ci sono due parametri: la sicurezza e la sostenibilità. Vogliamo motori più efficienti e un campionato economicamente sostenibile. In passato, quanti team c'erano e poi sono scomparsi? Ora i team privati possono, in modo sostenibile, correre". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/com 15-Giu-22 09:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ue, Gentiloni “La recessione non è inevitabile”

Articolo successivo

Calcio: Barcellona, Koulibaly e Di Maria alternative a Koundè e Raphinha

0  0,00