F.1: Gp Canada. Leclerc “Cambio centralina decisione giusta”

1 minuto di lettura

Per il monegasco secondo tempo nelle prove libere ma dovrà scontare una penalità alla partenza. ROMA (ITALPRESS) – Il venerdì del Gran Premio del Canada ha visto i piloti della scuderia Ferrari ottenere il secondo e il terzo tempo con, rispettivamente, Charles Leclerc e Carlos Sainz. Il monegasco sarà però penalizzato sulla griglia di partenza per aver cambiato la centralina della sua vettura. Si è trattato di una giornata intensa nella quale i piloti hanno completato un totale di 128 giri, quasi due volte la distanza del Gran Premio di domenica (70 giri, pari a 305,27 km). "È bellissimo essere tornati su questa pista, guidare qui è sempre divertente, specie perché bisogna aggredire parecchio i cordoli. È stata una buona giornata iniziale, direi, nella quale abbiamo fatto progressi a livello di set-up tra la prima e la seconda sessione. Come sempre qui la pista si è evoluta molto man mano che si girava e il vento è stato a tratti molto forte, anche se non ha condizionato più di tanto il mio lavoro. Ora ci concentreremo sulla gara per prepararla nel miglior modo possibile", ha affermato Charles Leclerc. Sul cambio della centralina il monegasco ha detto: "Ovviamente parto un po' più dietro ma penso che sia stata la decisione migliore da prendere". "È fantastico essere tornati in Canada, un circuito non facile, con molti dossi e cordoli alti e per questo particolarmente impegnativo per queste nuove monoposto. Mi sono goduto questo primo giorno di prove, perché siamo stati in grado di progredire bene nel corso delle due sessioni", ha detto invece Carlos Sainz. "Ogni tanto guidare è stato complicato a causa delle raffiche di vento ma siamo riusciti a completare il nostro programma senza intoppi. Comprendere al meglio il comportamento delle gomme sarà fondamentale in vista di domenica e in questo senso siamo riusciti a raccogliere un buon numero di dati. Ora guardiamo alle qualifiche del sabato", ha aggiunto lo spagnolo. "Verstappen sembra essere molto veloce questo fine settimana. Credo però che, con i lavori che normalmente facciamo al sabato e alla domenica, possiamo arrivargli vicini", ha concluso Sainz. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). pdm/com 18-Giu-22 09:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Verstappen comanda le seconde libere al Gp del Canada

Articolo successivo

Bombardamenti senza fine in Ucraina, nuovi passi di avvicinamento a UE

0  0,00