Fangio in semifinale nei 200 rana ai Mondiali di Budapest

1 minuto di lettura

Fuori invece nelle eliminatorie Chiara Tarantino e Michele Lamberti BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) – Mattinata relativamente tranquilla alla Duna Arena. Francesca Fangio, a 27 anni, si prende la sua prima semifinale iridata nei 200 rana, mentre emozione e inesperienza prendono il sopravvento nelle gare degli esordienti: Chiara Tarantino nei 100 stile libero e Michele Lamberti nei 200 dorso escono entrambi col ventunesimo crono. Sorridente e in controllo della seconda batteria Francesca Fangio passa dunque per la prima volta il turno iridato in 2'25"70, settimo crono. "Ho cercato di stare attaccata alla canadese (Lauren Kesely Wog ndr) perchè so che lei ha il passo giusto; certo speravo qualcosina in meno nel tempo ma comunque al mattino ci può stare. La gara l'ho gestita, oggi pomeriggio bisogna spingere e dovrò avvicinare il mio migliore". Nel pomeriggio le finali, con Alessandro Mirex Miressi che proverà a scrollarsi di dosso dubbi e perplessità nei 100 stile libero, cercando di trovare l'esplosività dei giorni migliori dall'alto del suo titolo mondiale in corta conquistato il dicembre scorso ad Abu Dhabi e un secondo posto europeo qui lo scorso anno. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/red 22-Giu-22 10:44

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ma la Lagarde e’ in grado di fare la presidente della BCE?

Articolo successivo

Calcio: Chelsea, via Marina Granovskaia ma solo a fine mercato

0  0,00