/

Competenze digitali. Aidr: con Re-educo buon pratiche per la formazione dei docenti

1 minuto di lettura

Un percorso formativo dedicato ai docenti e agli educatori sui nuovi approcci e metodi di formazione nel campo della cultura digitale. Il progetto Re-educo, finanziato nell’ambito del programma Erasmus+, affianca alla formazione degli studenti, un programma mirato per i formatori.  Sono 23 i docenti che stanno partecipando nel nostro Paese – sottolinea in una nota l’associazione Aidr partner del progetto Re- Educo – al percorso formativo. Obiettivo principale del percorso è quello di affrontare potenziali carenze in materia di competenze digitali e migliorare le capacità del personale educativo nell’incorporare efficacemente approcci e strumenti di formazione online innovativi. Il corso è strutturato in 6 moduli e terminerà il prossimo dicembre. Al piano formativo è stata affiancata l’istituzione di una comunità di apprendimento, uno spazio di collaborazione tra pari, ispirato al modello di comunità di pratiche e peer lab a sostegno della professionalità del docente. Gli incontri permettono di condividere buone pratiche, sperimentazioni, esperienze realizzate e idee, che diventano così patrimonio culturale comune tra docenti.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Accordo Sicindustria-Intesa Sanpaolo su welfare aziendale

Articolo successivo

M5S, Cancelleri “Terzo mandato? Serve una discussione sana”

0  0,00