Tennis: Wimbledon. Djokovic “Sinner? In lui rivedo un po’ me stesso”

1 minuto di lettura

Il serbo "L'azzurro gioca in modo veloce, gli piace dare ritmo". LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Novak Djokovic, questa notte, dopo il match vinto contro Tim van Rijthoven, ha parlato, in conferenza stampa, di Jannik Sinner, suo avversario ai quarti di finale di Wimbledon, domani. "Posso solo usare superlativi e aggettivi positivi per parlare del gioco dell'azzurro. Tutti sappiamo che un giocatore molto talentuoso. E' già un top player affermato", ha detto il serbo. "Ho visto il match che ha giocato contro Alcaraz ed è stato 'dominante' nei primi due set. Nel terzo c'è stata un po' di lotta ma Sinner mi è sembrato sempre in controllo della partita. E' molto solido. Ha tutti i colpi – servizio, risposta, dritto – e mette sempre pressione agli avversari", ha aggiunto Djokovic. "Mi sembra di rivedere un po' me stesso nel suo gioco. Da fondo campo, nei suoi rovesci piatti, nel suo modo di stare in campo. Gioca in modo veloce e gli piace dare ritmo. Ci siamo allenati più volte insieme. So bene cosa mi aspetta", ha concluso il serbo. – foto Image – (ITALPRESS). pdm/red 04-Lug-22 14:23

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Secret Love, il trailer

Articolo successivo

Calcio: Roma. Matic “Pronto a superare Lampard per presenze con Mou”

0  0,00