Nuoto: World Series fondo. A Parigi vince Paltrinieri

1 minuto di lettura

Il fuoriclasse di Carpi vince anche in Francia dopo i trionfi al Mondiale. ROMA (ITALPRESS) – Fuoriclasse senza pause Gregorio Paltrinieri che, messi alle spalle trionfi e fatiche dei Mondiali di Budapest, si impone anche nella seconda tappa delle World Series di nuoto di fondo, in svolgimento al Parc de la Villette, nel cuore di Parigi. Il 27enne di Carpi e vincitore di tutto – tesserato per Fiamme Oro e Coopernuoto, allenato dal tecnico federale Fabrizio Antonelli e ai Mondiali oro nella 10 km, argento nella 5 km, bronzo con la 4×1.5 e in piscina sul gradino più alto del podio nei 1500 – conduce una gara perfetta, sempre in testa al gruppo che poi stacca a circa cinquecento metri dalla fine, e vince in 1h51'37"85. Alle spalle di SuperGreg, già vincitore della prima tappa dell'ex World Cup a Setubal, gli ungheresi Kristof Rasovszky in 1h51'38"98 e David Betlehem, terzo in 1h51'41"95. Quinto Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli), vincitore del titolo italiano pochi giorni fa a Piombino, in 1h51'43"68. Nella prova femminile splendida terza Ginevra Taddeucci. La 25enne di Firenze – tesserata per Fiamme Oro e CC Napoli, seguita da Giovanni Pistelli e bronzo iridato con la 4×1.5 km – chiude in in 2h00'35"99, dopo aver tentato il forcing a un chilometro dall'arrivo, stoppato dalle veterane Ana Marcela Cunha e Sharon Van Rouwendaal. A imporsi è la 30enne brasiliana – oro mondiale nella 5 e nella 25 km – in 2h00'33"71 contro le 2h00'35"77 della 28enne olandese e campionessa del mondo. Sesta, infine, Barbara Pozzobon in 2h00'40"46. – foto livephotosport.it – (ITALPRESS). pdm/com 09-Lug-22 11:20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ciclismo: Tour2022. Si ferma Bouchard, positivo al Covid-19

Articolo successivo

Calcio: Cagliari. Il Club “In comune progetto definitivo nuovo stadio”

0  0,00