Calcio: Mancity. Haaland “Bellissimo essere qui, insieme ci divertiremo”

1 minuto di lettura

"Non vedo l'ora di cominciare". MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "Non vedo l'ora di cominciare. Sono certo che ci divertiremo insieme. E io quando mi diverto faccio gol. E la squadra vince, è davvero così facile". Queste le prime parole da nuovo giocatore del Manchester City di Erling Haaland, centravanti norvegese sbarcato in Inghilterra dopo l'esperienza al Borussia Dortmund. Accolto da migliaia di tifosi davanti il City Of Manchester, il 21enne è stato presentato ai fan insieme ad altri due acquisti, Julian Alvarez e Stefan Ortega Moreno, assente per malattia – invece – Kalvin Phillips. "Il mio primo idolo ovviamente è stato mio padre, ma a casa sono pieno di maglie di Sergio Aguero. E' bellissimo essere qui, insieme ci divertiremo. Le mie aspettative per questa stagione sono di entrare al meglio in squadra e connettermi subito coi compagni. Poi ovviamente voglio divertirmi, perché quando mi diverto faccio gol e vinco le partite. Il Manchester City è una squadra fantastica, per me ancor più speciale perché mio padre ha giocato qui un paio d'anni. Per un figlio è bello ripercorrere le orme del proprio padre. Contro chi non vedo l'ora di giocare? Il Manchester United". "I miei idoli sono Iker Casillas e Oliver Kahn, anche per questo sono un mix di portiere tedesco e spagnolo – ha affermato Ortega Moreno -. Sono un portiere moderno, mi piace prendere qualche rischio. Voglio migliorare, imparare ogni giorno e aiutare i miei compagni". Oltre ad Haaland, tra i più attesi anche Alvarez, giovane attaccante argentino dal quale i citizens si attendono molto: "Ho parlato con Aguero, voglio proseguire la storia degli argentini in questa squadra. Sapevo da tempo che sarei venuto qui e non vedevo l'ora. Voglio adattarmi, crescere come giocatore e come persona e aiutare la squadra come posso a continuare a fare quello a cui è abituata: vincere". – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). xd6/gm/red 10-Lug-22 17:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Jungels vince 9^ tappa al Tour, Pogacar resta in giallo

Articolo successivo

Djokovic vince Wimbledon per la settima volta, battuto Kyrgios

0  0,00