Volley: Italia sfida Cina, in palio semifinali Nations League donne

1 minuto di lettura

Le azzurre reduci da otto vittorie di fila, l'ultimo ko proprio contro le asiatiche. ROMA (ITALPRESS) – La Italvolley femminile è pronta per il debutto alle Finals della Nations League. Appuntamento fissato per domani, alle 14 italiane, quando all'Ankara Sports Hall, in Turchia, le azzurre affronteranno la Cina nella sfida valida per i quarti di finale. Reduci da otto vittorie consecutive (4 su 4 in Brasile e 4 su 4 in Bulgaria) nelle ultime due pool, le campionesse d'Europa in carica incroceranno proprio quella Cina che sempre ad Ankara (prima pool) inflisse l'ultima sconfitta all'Italia in Nations League (1-3 lo scorso 4 giugno). A distanza di più di un mese da quel passo falso, il ct azzurro, Davide Mazzanti, ha ritrovato il roster al completo e soprattutto ha consentito alle sue ragazze di recuperare uno stato di forma sempre più convincente, che ha di fatto permesso all'Italia di presentarsi alle Finals con buone ambizioni. "Arriviamo bene alla sfida con la Cina, consapevoli di aver fatto un bel percorso in crescendo. Non vediamo l'ora di tornare in campo perché l'attesa è stata tanta. Sarà sicuramente una bella sfida contro una Cina che negli ultimi anni ha spesso segnato il nostro cammino", ha detto Mazzanti. "Sarà bello giocarci un quarto di finale così importante con loro. Già nella partita disputata nella prima week qui ad Ankara avevamo fatto buone cose mettendole in difficoltà. In quella sfida abbiamo preso appunti circa alcuni aspetti che dobbiamo migliorare ma più in generale dovremo giocare come fatto nelle ultime due week cioè con ordine ed aggressività divenuti oramai tratti distintivi del nostro gioco. Qui ad Ankara si respira una bella atmosfera e si percepisce l'importanza dell'evento. Tutto quello che è cornice chiaramente è bello e genera stimoli ma la cosa più bella resta il quadro e quello spetterà a noi completarlo", ha aggiunto il ct azzurro. "Siamo consapevoli di avere davanti una grande opportunità: c'è tanta voglia di fare risultato e per questo servirà massima concentrazione perché affronteremo una squadra che gioca una pallavolo particolare", ha dichiarato invece Caterina Bosetti. "In generale posso affermare che siamo qui con lo spirito giusto per affrontare una Cina che stiamo ancora studiando. Quel che è certo è che dovremo aggredirle in battuta per non consentirgli di giocare palloni veloci bloccando i loro schemi fatti di attacchi in sovrapposizione. Una squadra come la nostra è abbastanza scontato che venga etichettata come favorita ed è chiaro che queste attenzioni possono generare pressioni. Sta a noi non pensare troppo a queste chiacchiere e concentrarci sul campo. Dal punto di vista personale adesso sto bene, ho superato il Covid essendomi negativizzata abbastanza velocemente, mi sento bene e sono pronta a dare il mio contributo in campo", ha aggiunto la schiacciatrice azzurra. – foto livephotosport.it – (ITALPRESS). pdm/com 13-Lug-22 14:42

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Volley: Italia sfida Cina, in palio semifinali Nations League donne

Articolo successivo

Suzuki presenta gli scooter Address e Avenis 125

0  0,00